SMARTCARE, Final Review: sintesi dei risultati ottenuti

Nei primi giorni del mese di giugno il progetto SmartCARE ha superato con successo la Final Review in presenza della commissione tecnico scientifica coordinata dalla Agenzia Spaziale Europea.

Nel corso del meeting, sono stati presentati i risultati della sperimentazione in campo che ha coinvolto 20 pazienti, di cui: 10 pazienti a domicilio, tutti abitanti nella provincia di Roma, hanno partecipato alla sperimentazione della soluzione SmartCARE, mentre invece 10 pazienti, facenti parte del gruppo di controllo, hanno seguito le procedure tradizionali. Dei 10 partecipanti alla sperimentazione, 2 hanno abbandonato per motivi personali. Gli altri 8, aventi una età media di 62,87 anni, erano affetti da:

  • 6 pazienti avevano avuto un ictus ischemico
  • 2 pazienti avevano avuto un ictus emorragico
  • 5 pazienti soffrivano di emiparesi destra

Qui di seguito alcune foto prese durante la esecuzione degli esercizi SmartCARE a domicilio:

La tabella seguente mostra i risultati del questionario TAM+.

Come si può vedere, il giudizio dei pazienti è positivo, con particolare riferimento ai parametri di usabilità ed utilità. Meno positivo il parametro ‘controllo’, ciò dovuto alla attuale scelta della piattaforma SmartCARE di non lasciare la libertà ai pazienti di saltare alcuni passi preparatori alla esecuzione degli esercizi.

Qui di seguito si riportano, in forma grafica, i principali risultati delle interviste condotte apertamente con i pazienti che hanno preso parte attiva alla sperimentazione SmartCARE:

La durata non particolarmente lunga della sperimentazione (6 settimane di terapia non intensiva) fa si che il primario obiettivo dello studio sia la ‘accettazione’ di SmartCARE da parte dei pazienti, più che il miglioramento oggettivo e definitivo delle condizioni fisiche. Tuttavia, l’analisi preliminare dei risultati consente di osservare certi fenomeni che, se confermati sul larga scala, potranno consolidare l’uso della piattaforma SmartCARE per la tele-riabilitazione domiciliare. Ad esempio, su scala MAS (Modified Asworth scale) è stata apprezzata una leggera diminuzione di rigidità delle articolazioni di spalla, gomito e polso.  Il diagramma seguente riporta i risultati delle misure effettuate sul gruppo di controllo e sul gruppo SmartCARE.

In definitiva, il progetto SmartCARE ha dimostrato l’accettazione da parte dei pazienti ad essere sottoposti ad una terapia di riabilitazione domiciliare, con il supporto di soluzioni innovative basate sulle moderne tecnologie digitali e di gamification e che consentono una interazione uomo-macchina di tipo ‘touchless’, intuitiva e visuale, e che proiettano la esecuzione degli esercizi all’interno di un ambiente virtuale 3D.

L’apprezzamento da parte della commissione tecnico-scientifica coordinata dall’Agenzia Spaziale Europea pone le basi per proseguire sul solco tracciato, integrando in SmartCARE due ulteriori elementi che rispondono alle richieste dei pazienti e che sono: la logopedia ed il social network. Elementi, questi ultimi, che costituiscono la base della richiesta di estensione del progetto già inoltrata alla Agenzia Spaziale Europea. 

Blog - Commenti (0)
Accedi

Accedi

Recupera password

Registrati

Registrandoti dichiari di aver preso visione e dato il tuo consenso a {privacy}

Argomento del mese - ALICe Italia

ICTUS GIOVANILE. PATOLOGIA IN AUMENTO?

  Carlo Gandolfo – Professore Ordinario di Neurologia dell’Università di Genova L’ictus cerebrale è una patologia correlata all’età in cui sia l’incidenza (cioè il numero di nuovi casi/anno), sia la prevalenza (numero di casi affetti dalla malattia, in un dato momento storico, in una data popolazione) aumentano con l’avanzare...

SMARTCARE, Final Review: sintesi dei risultati ottenuti

Nei primi giorni del mese di giugno il progetto SmartCARE ha superato con successo la Final Review in presenza della commissione tecnico scientifica coordinata dalla Agenzia Spaziale Europea. Nel corso del meeting, sono stati presentati i risultati della sperimentazione in campo che ha coinvolto 20 pazienti, di cui: 10 pazienti a domicilio, tutti abitanti nella provincia di Roma, hanno...

Alleanza italiana per le malattie cardio-cerebrovascolari

  E’ stata sottoscritta il 18 maggio al Ministero della salute l'Alleanza Italiana per le malattie cardio-cerebrovascolari, patto strategico per accrescere gli interventi di prevenzione, assistenza e controllo delle malattie croniche non trasmissibili. L’Alleanza è stata firmata da 32 Federazioni/Società di cardiologia e neurologia, medicina interna, medici...

"In cronica attesa". XV Rapporto sulle politiche della cronicità. Tempi lunghi per diagnosi e cure, tempi ristretti per l’ascolto dei pazienti.

Riceviamo e volentieri inoltriamo il Comunicato Stampa inviato da Maria Teresa Bressi, responsabile progetti e networking Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC) di Cittadinanzattiva, relativo al XV Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità dal titolo emblematico: “In cronica attesa”, alla cui compilazione ha contribuito anche la nostra...

Tavolo Medicina generale, verso iter più rapido e light per le ricette ai malati cronici

  Stop alla corsa a ostacoli per l'acquisto dei medicinali destinati ai malati cronici, finora prescrivibili solo dopo la predisposizione di un Piano terapeutico da parte dello specialista. Il Tavolo sulla medicina generale avviato in Aifa, ha infatti convenuto sulla necessità di coinvolgere i medici di famiglia nel trattamento delle patologie croniche in sinergia con i medici...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
Presentato il XX Rapporto PIT Salute: cittadini stanchi di aspettare e mettere mano al portafoglio. Serve più Servizio Sanitario Pubblico

Comunicato stampa                Roma, 12 dicembre 2017. I cittadini vogliono curarsi nel servizio...

Gli infermieri si mettono in gioco. Osservatorio civico sulla professione promosso con Cittadinanzattiva

Riceviamo da Cittadinanzattiva e volentieri trasmettiamo il Comunicato Stampa intitolato "Gli infermieri si mettono in gioco. E lo fanno per...

FESTA DI NATALE 2017 - ESIBIZIONE DEL CORO

Domenica 3 Dicembre 2017, alle ore 15.30, presso il Teatro Van Pauer di Genova, Via Ayroli, 35, si terrà un'esibizione del Coro degli...

Federazione Alice Abruzzo: manifestazione a Tagliacozzo il prossimo 9 dicembre

  La manifestazione del giorno 9 dicembre nel comune di Tagliacozzo (AQ), di cui alleghiamo la locandina, si...

Prevenire è, da sempre, meglio che curare

L’iniziativa per le giornate mondiali di A.L.I.Ce. ed ARUO celebrate congiuntamente lo scorso 28 ottobre, nella splendida cornice di Palazzo...

Loris Lombardo a Milano il 23 novembre. Ricavato anche a favore di ALICe Italia

Loris Lombardo da Italia's Got Talent https://www.youtube.com/watch?v=UYyY8iiGcvg Milano - Giovedì 23 novembre alle ore 21,00 presso...

IL CORO DEGLI AFASICI DI ALICE CUNEO IN CONCERTO IL 16 DICEMBRE ALLO SPAZIO INCONTRI DI CUNEO

Ezio Bosso, pianista e direttore d’orchestra colpito qualche anno fa da SLA ha coniato questa bella frase “La musica, come la vita, si...

Copyright © ALICe Italia. All Rights Reserved | cms engineering Estar group