Programma completo della prima "Convention" di ALICe Italia a Città della Pieve

 

         Città della Pieve (PG), sabato 15 e domenica 16 ottobre 2016

 

Sono invitati a partecipare i rappresentanti di tutte le associazioni A.L.I.Ce. presenti in Italia: nazionale, regionali e locali

Scopo principale di questa prima riunione è quello di favorire il contatto diretto tra tutte le associazioni regionali, le sedi provinciali e le sezioni aderenti ad A.L.I.Ce. sul territorio nazionale e, in sintesi, di offrire la possibilità concreta alle persone che ne fanno parte innanzitutto di conoscersi, quindi di scambiare idee e progetti, fare proposte, o, al contrario, evidenziare eventuali criticità o denunciare particolari difficoltà.

Sarà una preziosa occasione per tutti di dar voce a quelle che sono le proprie esperienze, i vissuti del proprio territorio, un’opportunità di condivisione e confronto, uno strumento di comunicazione e interscambio immediato, senz’altro di comune interesse.

Saranno ore trascorse in amicizia e senza formalità, ma anche un’importante occasione per partecipare a laboratori tematici per avere le migliori e più aggiornate informazioni su argomenti di interesse comune.

Programma

Sabato 15 ottobre

Arrivo degli iscritti in mattinata, sistemazione negli hotel e pranzo libero.

N.B.: A.L.I.Ce. Città della Pieve dà la propria disponibilità ad effettuare servizi di navetta dalla stazione ferroviaria di Chiusi-Chianciano Terme e dall’aeroporto di Perugia.

Ore 14.00     Registrazione e presentazione dei partecipanti

Ore 14.30 - 19.00        Workshop a tema “per saperne di più”

Ore 14.30     “Aggiornamenti sui siti di A.L.I.Ce.”

                        Roberto Campitelli

                        Domande e risposte

Ore 15.00     “Come fare comunicazione e dare visibilità agli eventi”  

                        Mara Cochetti e Francesca Rossini – Agenzia GAS Communication Roma

                        Domande e risposte

Ore 15.30     “Aspetti civilistici, fiscali, contabili delle associazioni no-profit”, 

                      Antonio Sisca –dottore commercialista in      Perugia  (esperto enti non profit) 

                       Domande e risposte

Ore 16.15     “I centri di servizio del volontariato”

                        Fabrizio Salvatore - direttore del Cesvol di Perugia

                        Domande e risposte

Ore 17.00 Coffee break

Ore 17.30     “Aspetti assicurativi delle Associazioni di volontariato (art. 4 Legge 266/91)”

                        Stefano Ciucci – assicuratore di Perugia

                        Carlo Peretti - membro Business Unit Enti Religiosi e settore Non Profit, Società       Cattolica di Assicurazione

                        Domande e risposte

 

Ore 18.15     “Fare fundraising (raccolta fondi) per poter cambiare le cose: nuove idee e suggerimenti per le associazioni”

                          Giuliana Baldassarre - Master NP&COOP - SDA Universtità Bocconi, Milano   

                         Domande e risposte

Ore 19.00 Chiusura lavori

Ore 20.00 Cena conviviale

Ore 22.00 Saluti delle Autorità e premiazione dei 3 Progetti designati vincitori dalla Giuria Internazionale

Saranno premiate le associazioni A.L.I.Ce. che hanno presentato:

1) Il progetto più significativo dell’anno

2) Il progetto più originale ed innovativo

3)  Il progetto con la miglior valenza culturale ed istruttiva

Domenica 16 ottobre

Ore 9.00-12.30        Sessione generale

A.L.I.Ce. si presenta: esperienze, idee, azioni

Si ascolteranno tutte le voci delle associazioni che si saranno iscritte alla segreteria nazionale entro il 30 settembre 2016.

Ore 12.30           Presentazione progetto del CTS "Ictus e Riabilitazione in Italia e approccio alle cure palliative" Domenico Inzitari

Ore 13.00            Colazione di lavoro a buffet

Ore 14.00           Saluti e partenza

Nel pomeriggio di domenica si potrà visitare la bellissima ed accogliente Città della Pieve, dove, tra l’altro, in quei giorni, si tiene la “Festa dello Zafferano”.

Ore 14.30-16.30         Riunioni CD e CTS

Per la locandina dell'evento cliccare qui

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Genova City Marathon, novità sulle iscrizioni

UN AIUTO PER I BAMBINI COLPITI DA ICTUS Lunedi 18 giugno, apriranno finalmente le iscrizioni per la corsa non competitiva, la nostra Fantozzi Run. Nel mentre, continuano ad aumentare le iscrizioni alla maratona, che ormai vanta orgogliosamente la partecipazione di podisti da tutta Italia.  Per tutta l’estate la quota rimarrà fissa a 39,00 euro, però con...

Istat: per farmaci e visite le famiglie spendono 123 euro al mese (+8%)

DAL GOVERNO Istat: per farmaci e visite le famiglie spendono 123 euro al mese (+8%)   Non decolla la spesa delle famiglie e si allargano le diseguaglianze tra ricchi e poveri, tra Nord e Sud. Nella consueta analisi dell'Istat relativa al 2017 l'asticella degli acquisti mensili si ferma 2.564 euro, in crescita dell'1,6% rispetto al 2016 ma in flessione una volta depurato il...

Le attività recenti di ALICe Federazione Abruzzo

1. Ordine degli Avvocati. La federazione A.L.I.Ce. Abruzzo Onlus, con il patrocinio della Camera Penale del Tribunale di Avezzano, ha partecipato all'incontro sulla responsabilità del Medico e le necessità della Medicina d'urgenza organizzato dell'Ordine degli Avvocati del Tribunale di Avezzano.  2. ALICe INCONTRA Castel di Sangro Il prossimo 20 giugno...

Migliorare l’assistenza infermieristica e rafforzare il rapporto cittadini-infermieri. Undici proposte dall’Osservatorio civico promosso da Cittadinanzattiva e FNOPI

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato Stampa su "Come migliorare l’assistenza infermieristica e rafforzare il rapporto cittadini-infermieri. Ecco undici proposte dall’Osservatorio civico promosso da Cittadinanzattiva e FNOPI". Un prezioso e utile percorso, cui ha ha avuto l'opportunità di offrire anche il proprio contributo, A.L.I.Ce. Italia Onlus in...

Giornata di prevenzione dell’Ictus Cerebrale il 26 maggio a Bologna

Ecco l' invito alla Giornata di Prevenzione dell' Ictus Cerebrale che quest' anno avrà una particolare rilevanza in merito all' influenza che hanno gli stili di vita sulla nostra salute.  Ci sarà un' area Biomedica nella quale verrà effettuata l' analisi anamnestica dei fattori di rischio e valutati quelli modificabili con...