Lotta all’ictus cerebrale Una barella di speranza

L’associazione Alice Ferrara ha donato un dispositivo attrezzato all’ospedale Sant’Anna Servirà per aiutare gli specialisti ad utilizzare i farmaci che sciolgono i trombi 

19 maggio 2018

Una barella con bilancia pesatrice è stata donata dall'associazione Alice Ferrara Onlus all’azienda Sant'Anna di Ferrara. I volontari dell'Associazione per la Lotta all’Ictus cerebrale, per festeggiare il compimento del settimo anno di attività, hanno donato l'apparecchiatura con l'obiettivo di poter contribuire alla prevenzione e riabilitazione dell’Ictus. «Con tale dono Alice Ferrara Onlus vuole esprimere il proprio contributo al miglioramento del percorso Ictus della nostra provincia», la dichiarazione rilasciata ieri mattina durante la conferenza stampa indetta a Cona.

La barella con bilancia pesatrice donata da Alice Ferrara Onlus consente di ridurre i tempi di trattamento del paziente avviando più velocemente la più appropriata terapia. Infatti la barella, collocata nel pronto soccorso dell’ospedale, verrà utilizzata per accogliere ogni paziente che si presenterà al triage con sospetto ictus cerebrale. Da questo momento partirà il conto alla rovescia che entro un’ora consente, dopo gli opportuni accertamenti e se si tratta di un intervento appropriato, di somministrare l’Alteplase (farmaco trombolitico) nel dosaggio corrispondente al reale peso del paziente, superando la necessità di attendere un famigliare o di calcolare in maniera empirica tale valore.
L’ictus è un’emergenza neurologica che può colpire una specifica area cerebrale o talvolta l’intero encefalo, hanno sottolineato ieri al Sant’Anna. Quando è causato dall’ostruzione di un’arteria da parte di un coagulo l’esito è un ictus ischemico. 
Da circa 10 anni la Stroke Unit dell’Unità Operativa di Neurologia è stata autorizzata all’uso di Alteplase, un prodotto ottenuto tramite ingegneria genetica che consente di ottenere la ricanalizzazione dell’arteria occlusa sciogliendo il trombo. Il dosaggio del farmaco è calcolato sul peso corporeo del paziente, ma spesso il paziente è solo e non in grado di riferire il dato. Nonostante le attuali linee guida consentano la somministrazione entro 4 ore e mezza dalla comparsa dei sintomi è ben noto che prima si tratta il paziente più probabilità ci sono per una risoluzione del quadro neurologico senza disabilità. 
Ogni minuto di ritardo corrisponde alla perdita di 2 milioni di neuroni nella zona sede di ischemia. Il numero di “pazienti da trattare” per vedere un “paziente migliorato (NNT)” è infatti di 3.6 pazienti se trattati entro 90 minuti, 5.9 fra 181 e 270 minuti.
Grazie alle donazioni dei cittadini, attraverso il 5x1000 ed al banchetto dei fiori, i volontari dell’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale A.L.I.Ce Ferrara Onlus hanno potuto offrire con gioia all’ospedale Sant’Anna questo fondamentale supporto medico assistenziale.

 

A.L.I.CE. Ferrara ONLUS.Il Presidente Claudio Mari

 

A.L.I.CE. Ferrara ONLUS 

Associazione Lotta all'Ictus Cerebrale Sezione di Ferrara

Via Ravenna 52 - 44124 Ferrara

@-mail: aliceferraraonlusd@gmail.com    Web Site : www.aliceferrara.org 

Tel. cell. 3703148428 -  Codice fiscale: 93080760387

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Istat: per farmaci e visite le famiglie spendono 123 euro al mese (+8%)

DAL GOVERNO Istat: per farmaci e visite le famiglie spendono 123 euro al mese (+8%)   Non decolla la spesa delle famiglie e si allargano le diseguaglianze tra ricchi e poveri, tra Nord e Sud. Nella consueta analisi dell'Istat relativa al 2017 l'asticella degli acquisti mensili si ferma 2.564 euro, in crescita dell'1,6% rispetto al 2016 ma in flessione una volta depurato il...

Le attività recenti di ALICe Federazione Abruzzo

1. Ordine degli Avvocati. La federazione A.L.I.Ce. Abruzzo Onlus, con il patrocinio della Camera Penale del Tribunale di Avezzano, ha partecipato all'incontro sulla responsabilità del Medico e le necessità della Medicina d'urgenza organizzato dell'Ordine degli Avvocati del Tribunale di Avezzano.  2. ALICe INCONTRA Castel di Sangro Il prossimo 20 giugno...

Migliorare l’assistenza infermieristica e rafforzare il rapporto cittadini-infermieri. Undici proposte dall’Osservatorio civico promosso da Cittadinanzattiva e FNOPI

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il Comunicato Stampa su "Come migliorare l’assistenza infermieristica e rafforzare il rapporto cittadini-infermieri. Ecco undici proposte dall’Osservatorio civico promosso da Cittadinanzattiva e FNOPI". Un prezioso e utile percorso, cui ha ha avuto l'opportunità di offrire anche il proprio contributo, A.L.I.Ce. Italia Onlus in...

Giornata di prevenzione dell’Ictus Cerebrale il 26 maggio a Bologna

Ecco l' invito alla Giornata di Prevenzione dell' Ictus Cerebrale che quest' anno avrà una particolare rilevanza in merito all' influenza che hanno gli stili di vita sulla nostra salute.  Ci sarà un' area Biomedica nella quale verrà effettuata l' analisi anamnestica dei fattori di rischio e valutati quelli modificabili con...

CUORE - Ipertensione: in arrivo le nuove guida europee

CUORE Ipertensione: in arrivo le nuove guida europee Il 60% degli europei affetti da ipertensione arteriosa non assume una terapia. Di questi pazienti appena uno su tre presenta livelli di pressione al di sotto dei valori di 140/90 mmHg.  Per invertire questa tendenza l’European Society of Hypertension (ESH) insieme alla European Society of Cardiology (ESC) ha preparato una nuova...