Consiglio: vuoi abbassare la pressione? Dimagrisci

È il metodo che funziona meglio. Perdere peso aiuta più di smettere di fumare

 

Ci sono molti modi per ridurre il rischio di avere la pressione alta e quindi di ictus e infarto, ma ce ne è uno che funziona meglio di tutti gli altri: dimagrire. Lo sostiene un nuovo studio che verrà presentato al meeting dell’American Heart Association (California 11-15 novembre). Raggiungere il peso forma è infatti in cima alla lista dei comportamenti salutari che possono allontanare l’ipertensione nella mezza età.

I ricercatori hanno preso in considerazione i 5 “must” della salute, le regole della prevenzione note a tutti: non fumare, bere con moderazione, che vuol dire meno di 7 bicchieri di alcol a settimana per le donne e meno di 14 per gli uomini, alimentarsi in modo corretto, svolgere 150 minuti o più di attività fisica intensa a settimana, mantenere il peso ideale.

Lo studio ha coinvolto 4.700 volontari che avevano tra i 18 e i 30 anni di età all’inizio dell’indagine nel 1985. Nei 25 anni di osservazione gli scienziati hanno monitorato la pressione sanguigna dei partecipanti in 8 occasioni. Le persone che erano riuscite a mantenere l’ago della bilancia in posizione ideale avevano il 41 per cento in meno di possibilità di avere la pressione alta una volta raggiunti i quarant’anni. I volontari che erano riusciti a seguire le altre 4 regole della prevenzione avevano ridotto il rischio di ipertensione del 27 per cento.

Da questo studio è emerso a sorpresa che l’attività fisica e l’alimentazione non erano associate a miglioramenti significativi della pressione arteriosa. A incidere di più sembra la rinuncia al fumo e all’alcol. Ma nessuno di questi fattori è risultato potente quanto il dimagrimento.

«Quando si prende peso - commenta Howard Selinger della School of Medicine della Quinnipiac University di North Haven, Connecticut - il cuore deve sforzarsi di più perché il peso comprime i vasi sanguigni. A lungo andare ciò può provocare problemi cardiaci. I vasi si irrigidiscono quando invecchiamo, ma chi non aumenta di peso riesce a rallentare questo fenomeno e di conseguenza ad avere una pressione più bassa prevenendo così danni ancora più gravi. Se riduci il peso, riduci la pressione».

Va poi ricordato, dicono gli autori, che le persone che non ingrassano generalmente hanno anche un’alimentazione sana e svolgono attività fisica. Il peso forma è quindi il risultato di un insieme di fattori, tutti con effetti positivi sulla pressione del sangue.

«Ci sono molti fattori che contribuiscono al rischio di sviluppare la pressione alta nel corso della vita - afferma John Booth dell’Università dell’Alabama a Birmingham - e tutti questi fattori sono connessi tra loro».

 

Fonte: HealthDesk,  redazione, 19 Settembre 2017

Novità scientifiche ALICe Italia

IN PARLAMENTO Manovra, 60 mln in tre anni per i caregiver

Nasce il Fondo per il sostegno dei caregiver familiari. La Commissione Bilancio del Senato ha dato via libera all'unanimità all'emendamento (a prima firma Laura Bignami, ma poi sottoscritto da tutti i gruppi e da centinaia di senatori singolarmente) che stanzia 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020 per «la copertura finanziaria di interventi legislativi...

LA MUSICOTERAPIA CLINICA IN AMBITO OSPEDALIERO E TERRITORIALE: ESPERIENZE A CONFRONTO

E' con estremo piacere che pubblichiamo gli Atti del Convegno “LA MUSICOTERAPIA CLINICA IN AMBITO OSPEDALIERO E TERRITORIALE: ESPERIENZE A CONFRONTO”, che si è svolto il 26 Novembre 2016 presso la Sala Congressi dell'Ospedale San Carlo a Milano, cui anche la nostra associazione ha dato il proprio contributo. Si ringrazia in modo particolare la Dott.ssa Anna Vandoni,...

A.L.I.Ce. Italia Onlus accoglie con soddisfazione l’emendamento che istituisce il “Fondo per il sostegno del titolo di cura e assistenza del Caregiver familiare”

Finalmente riconosciuta l’importanza dei "caregiver"! COMUNICATO STAMPA Roma, 28 novembre 2017 – La Commissione Bilancio del Senato ha approvato, ieri, all’unanimità l’emendamento che prevede il “Fondo per il sostegno del titolo di cura e di assistenza del Caregiver familiare” ed A.L.I.Ce. Italia Onlus (Associazione per la Lotta...

LE RACCOMANDAZIONI Cittadinanzattiva: «La nostra ricetta per acquisti in sanità trasparenti e di qualità»

 “La gara che vorrei”. È questo il titolo della Raccomandazione civica realizzata da Cittadinanzattiva, attraverso le sue reti del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici, con l’obiettivo di rendere i processi di acquisto in sanità più vicini ai bisogni delle persone, garantendo...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
Presentato il XX Rapporto PIT Salute: cittadini stanchi di aspettare e mettere mano al portafoglio. Serve più Servizio Sanitario Pubblico

Comunicato stampa                Roma, 12 dicembre 2017. I cittadini vogliono curarsi nel servizio...

Gli infermieri si mettono in gioco. Osservatorio civico sulla professione promosso con Cittadinanzattiva

Riceviamo da Cittadinanzattiva e volentieri trasmettiamo il Comunicato Stampa intitolato "Gli infermieri si mettono in gioco. E lo fanno per...

FESTA DI NATALE 2017 - ESIBIZIONE DEL CORO

Domenica 3 Dicembre 2017, alle ore 15.30, presso il Teatro Van Pauer di Genova, Via Ayroli, 35, si terrà un'esibizione del Coro degli...

Federazione Alice Abruzzo: manifestazione a Tagliacozzo il prossimo 9 dicembre

  La manifestazione del giorno 9 dicembre nel comune di Tagliacozzo (AQ), di cui alleghiamo la locandina, si...

Prevenire è, da sempre, meglio che curare

L’iniziativa per le giornate mondiali di A.L.I.Ce. ed ARUO celebrate congiuntamente lo scorso 28 ottobre, nella splendida cornice di Palazzo...

Loris Lombardo a Milano il 23 novembre. Ricavato anche a favore di ALICe Italia

Loris Lombardo da Italia's Got Talent https://www.youtube.com/watch?v=UYyY8iiGcvg Milano - Giovedì 23 novembre alle ore 21,00 presso...

IL CORO DEGLI AFASICI DI ALICE CUNEO IN CONCERTO IL 16 DICEMBRE ALLO SPAZIO INCONTRI DI CUNEO

Ezio Bosso, pianista e direttore d’orchestra colpito qualche anno fa da SLA ha coniato questa bella frase “La musica, come la vita, si...

Copyright © ALICe Italia. All Rights Reserved | cms engineering Estar group