Alle Associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC) di Cittadinanzattiva

 

Vi segnaliamo con orgoglio che oggi si è tenuta la prima riunione della cabina di regia del Piano Nazionale della Cronicità a cui ha partecipato Tonino Aceti in rappresentanza del Coordinamento nazionale delle Associazioni di Malati Cronici di Cittadinanzattiva.

Si tratta di un risultato importante, frutto del lavoro di tutti, che segna il primo passo verso un nuovo approccio istituzionale che ci vede sempre più protagonisti. Proprio per questo siete tutti invitati a partecipare alla realizzazione del prossimo Rapporto nazionale che si concentrerà sull'applicazione del Piano.

Di seguito il Comunicato Stampa di Cittadinanzattiva ed il link ad un articolo del Sole 24 Ore che riprende la notizia.

Cittadinanzattiva onlus – Ufficio stampa, +39 06 36718.302-.408, 348 3347608-348 3347603.

 

 

Comunicato stampa                                                                Roma, 24 gennaio 2018

 

Cittadinanzattiva nominata nella cabina di regia del Piano nazionale della cronicità. Contrasto alle disuguaglianze e protagonismo civico le nostre priorità.

 Cittadinanzattiva-Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici con Decreto del Ministero della Salute 11 dicembre 2017 è stata nominata componente della Cabina di regia nazionale del Piano nazionale della Cronicità, insediata e riunitasi oggi.

“Dopo aver contribuito attivamente, insieme ad altre Organizzazioni civiche, alla stesura e all’approvazione del Piano nazionale della cronicità, apprezziamo e accogliamo con soddisfazione la decisione del Ministero della Salute di nominarci componenti della cabina di regia nazionale”, ha dichiarato Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato e del Coordinamento nazionale delle associazioni dei Malati Cronici di Cittadinanzattiva. “Il nostro impegno sarà innanzitutto volto a contrastare le profonde disuguaglianze che caratterizzano l’assistenza sanitaria nel nostro Paese, lavorando per la sostanziale applicazione del Piano Nazionale in tutte le Regioni, visto il ritardo registrato da molte di queste, ad oltre un anno dalla sua approvazione. Porteremo sul tavolo della cabina di regia le informazioni, le evidenze e le esperienze che singoli cittadini e associazioni di pazienti ci sottopongono continuamente. Saremo pungolo per le istituzioni affinché si mettano in campo azioni, condivise con le organizzazioni civiche, volte a superare i tanti e grandi problemi che le persone con malattia cronica e loro familiari sono costretti a vivere ogni giorno come ad esempio i costi privati da sostenere per sopperire alla carenza dei servizi sanitari e sociali, i ritardi diagnostici, la frammentazione dei percorsi, le iniquità e i ritardi nell’accesso alle terapie innovative, i viaggi della speranza dentro e al di fuori dei confini nazionali, il peso schiacciante della burocrazia, oltre che  la troppo medicina di attesa e la scarsa medicina d’iniziativa”.

Questi i compiti della Cabina di regia:

1) coordinare a livello centrale l'implementazione del Piano nazionale della cronicità e monitorarne l'applicazione e l'efficacia

2) guidare e gestire gli interventi previsti dal Piano definendo una tempistica per la realizzazione degli obiettivi prioritari

3) coordinare a livello centrale le attività per il raggiungimento dei singoli obiettivi e monitorare la realizzazione dei risultati

4) promuovere l'analisi, la valutazione e il confronto sulle esperienze regionali e locali di attivazione di nuovi modelli di gestione della cronicità

5) diffondere i risultati delle buone pratiche e promuovere la loro adozione sul territorio nazionale

6) raccogliere dati e informazioni sui costi connessi alla gestione della cronicità

7) valutare sistemi innovativi di remunerazione dell'assistenza ai malati cronici e formulare proposte in merito

8) produrre una Relazione periodica sugli obiettivi realizzati e sullo stato di avanzamento dei lavori

9) proporre, quando necessario, l'aggiornamento del Piano

10) proporre la produzione e l'inserimento nella seconda parte del Piano di capitoli dedicati ad altre patologie croniche

11) predisporre una Relazione annuale sugli esiti delle attività di monitoraggio, da trasmettere, entro il 31 dicembre di ogni anno, al Ministro della Salute. 

 

Link all’articolo del Sole 24 Ore

http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2018-01-24/piano-nazionale-cronicita-insediata-cabina-regia-urbani-banco-prova-governance-domani-133303.php?uuid=AEMNcBoD

 

Novità scientifiche ALICe Italia

SALUTE FEMMINILE Avere il ciclo troppo presto aumenta il rischio di malattie cardiovascolari

Così come la menopausa precoce e gli aborti spontanei I fattori di rischio di infarto e ictus sono ben noti. Ma per le donne la lista si allunga. Contano anche alcuni elementi della salute riproduttiva. Ipertensione, fumo, sovrappeso, diabete, colesterolo alto. Per le donne però la lista dei tradizionali fattori di rischio per malattie cardiovascolari e ictus si allunga. Bisogna...

Non più a carico solo dei malati le spese per alimenti speciali

Riceviamo da Cittadinanzattiva e volentieri segnaliamo l'articolo uscito domenica 28 gennaio u.s. sul Corriere della Sera intitolato "Non più a carico solo dei malati le spese per alimenti speciali. Estese le detraibilità  ai prodotti di chi ha bisogno di una dieta particolare". Buona lettura! Cliccate qui per l'articolo

Alle Associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC) di Cittadinanzattiva

  Vi segnaliamo con orgoglio che oggi si è tenuta la prima riunione della cabina di regia del Piano Nazionale della Cronicità a cui ha partecipato Tonino Aceti in rappresentanza del Coordinamento nazionale delle Associazioni di Malati Cronici di Cittadinanzattiva. Si tratta di un risultato importante, frutto del lavoro di tutti, che segna il primo passo verso un...

INNOVAZIONI Un Manifesto per una sanità “intelligente”

Accompagnare l’Italia nella sfida della sanità digitale e far sì che il Paese possa cogliere i benefici che derivano dall’impiego di soluzioni tecnologiche innovative, basate sull’intelligenza artificiale. Questo l’obiettivo del Manifesto per una Sanità “intelligente “presentato in anteprima dall’Istituto per la...

IL REPORT L’inquinamento uccide 9 milioni di persone ogni anno

Più esposti i paesi poveri dove i danni alla salute dell’inquinamento sottraggono l’1,3% del PIL Tra le diverse tipologie di inquinamento, quello dell’aria è il più letale: è responsabile di circa 6,5 milioni di morti all’anno, connessi all’insorgenza di malattie cardiache, ictus, cancro e varie malattie respiratorie. Prendiamo i morti...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
INSIEME CONTRO L’ICTUS: STRATEGIE INTRAPRESE E PROSPETTIVE FUTURE

Anche A.L.I.Ce. Italia è stata invitata a partecipare all'importante convegno intitolato "INSIEME CONTRO L’ICTUS: STRATEGIE...

“Riprenditi la Vita”, una campagna dedicata ai sogni nel cassetto per parlare di ictus cerebrale e fibrillazione atriale

Per chi soffre di fibrillazione atriale, “riprendersi la vita” significa ricominciare a coltivare in sicurezza quelle passioni messe da...

Partecipazione di A.L.I.Ce. Italia al Convegno organizzato in collaborazione con la SPAN, Società degli Psicologi di Area Neuropsicologica

Convegno su“Quali Risposte alle Attese dei Familiari delle Persone con Deficit Cognitivo?” Palazzo Pirelli – Regione Lombardia - 26...

Programma aggiornato del convegno organizzato da Scienze Neurologiche Ospedaliere a Riccione

Il Convegno è previsto dal 2 al 5 maggio 2018. Per tutte le informazioni sul programma aggiornato e sul resto cliccare qui

Ad A.L.I.Ce. Città della Pieve un nuovo servizio gratuito

A.L.I.Ce. Umbria di Città della Pieve con sede presso la Casa della Salute della città del Perugino, ha istituito, a partire da...

FISH LIGURIA - INCONTRO SUL TEMA "IL TERRITORIO E IL NAZIONALE: DUE REALTA' A CONFRONTO"

Il Presidente di Fish Liguria, Antonio Cucco, e il Presidente di Fish Nazionale Vincenzo Falabella, invitano tutte le Associazioni aderenti alla...

Questionario “Osservatorio Civico Professione infermieristica”.

Pubblichiamo il link al questionario “Osservatorio Civico Professione infermieristica” rivolto a Cittadini e Pazienti, alla cui stesura...

Copyright © ALICe Italia. All Rights Reserved | cms engineering Estar group