Privacy


Caro frequentatore di questo sito di  A.L.I.Ce. Italia Onlus,

Ai sensi della direttiva dell'Unione Europea in materia di trattamento dei dati personali 94/46/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio 24/10/95 e della legge italiana sulla Privacy, D. Lgs n. 196/2003 denominato 'Codice in materia di protezione dei dati personali, desideriamo informarti che A.L.I.Ce. Italia, proprietaria di questo sito, in qualità di titolare del trattamento, lo adopera, come metodo di comunicazione internazionale nello specifico settore, con conseguente trattamento dei dati personali, ove necessario e specificato nelle pagine diverse.

I dati forniti dagli utenti sono impiegati per i fini esclusivi legati ai servizi dedicati, come indicato nei rispettivi punti di registrazione nel portale, nonché per lo svolgimento di ricerche ed attività consentite dalla legge nazionale ed europea.

L'acquisizione delle informazioni relative è resa possibile per mezzo di pagine specifiche, in cui sono presenti applicazioni dedicate per il conferimento dei dati (ad esempio schede di registrazione), che contestualmente forniscono le informazioni sul trattamento dei medesimi.

Alice Italia fa utilizzo di cookie tecnici per il mantenimento della sessione, ed integra funzionalità di terze parti per analisi statistiche di visite, la redazione potrebbe inoltre integrare contenuti che fanno essi stessi uso di cookies tecnici, per i quali è possibile chiedere informazioni di dettaglio, in merito al relativo trattamento.

Il trattamento dei dati avviene con procedure on line e/o telefoniche e/o telematiche e/o fisiche alternative, che consentano di tutelarne la riservatezza, e mediante un intero processo comprendente: raccolta, registrazione, catalogazione, memorizzazione, elaborazione e modifica, ricerche, estrazioni, pubblicazione, blocchi, cancellazioni, comunicazione, diffusione, inclusa la combinazione di due o più delle attività citate, e può essere espletato direttamente dal A.L.I.Ce. Italia  o eventualmente da aziende incaricate per il trattamento, rilevabili nel caso da un elenco reso disponibile presso la sede.

I dati sono immessi facoltativamente nel sistema direttamente dai proprietari degli stessi, o acquisiti per motivi tecnici, con metodi automatici, i proprietari detengono l'onere di verifica e che, in ogni momento, possono provvedere a qualsiasi operazione di rettifica o cancellazione, che riguardi i medesimi, in piena autonomia. L'eventuale rifiuto di conferimento non pregiudica nessuna attività se non quelle per cui gli stessi siano indispensabili in relazione ai servizi offerti. A.L.I.Ce. Italia è esclusivamente tenuta a fornire gi strumenti per cui i diritti di cui sopra siano esercitabili dagli utenti secondo la normativa vigente.

Informiamo, inoltre, che, ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, l’utente ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento e può, secondo disposizioni normative, richiedere la conferma dell'esistenza di dati personali che lo riguardano, conoscerne l'origine, riceverne comunicazione, avere informazioni sulle modalità e le finalità del trattamento, richiederne l'aggiornamento, rettifica, integrazione, cancellazione, trasformazione in forma anonima, il blocco in caso di violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti e, in generale, esercitare tutti i diritti che gli sono riconosciuti dalle vigenti disposizioni di legge.

Il titolare per il trattamento dei dati di questo portale è A.L.I.Ce. Italia Onlus

Sede legale: Via Arrigo Davila, 16/C - 00179 ROMA, nella persona del suo rappresentante legale.

Le richieste relative al trattamento dati potranno essere inoltrate alla sede indicata, anche a mezzo mail all'indirizzo di posta elettronica info@aliceitalia.org,  riportando come oggetto 'Servizi per la Privacy'.


Aggiornamento: Novembre 2015


Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
Italiani, siamo di meno e più vecchi

Dopo un secolo di crescita costante, la popolazione italiana oggi diminuisce. E nello stesso tempo invecchia: nel 2050 saremo due milioni e mezzo in...

NON È MAI TROPPO TARDI! Over 65: il declino cognitivo si combatte con l’attività fisica

Allenandosi tre volte a settimana per sei mesi si ringiovanisce il cervello di 10 anni Chi mostra segnali di declino cognitivo dovrebbe tirar fuori...

Malattie non trasmissibili: ancora troppe morti premature nel mondo

IL RAPPORTO Malattie non trasmissibili: ancora troppe morti premature nel mondo Cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie, diabete sono...

Italiani ossessionati dallo smartphone, ma non allenano il cervello

Solo il 5% degli Italiani allena e stimola correttamente il proprio cervello durante la giornata, mentre il 24% se ne dimentica completamente e non...

40 miliardi la spesa sanitaria privata nel 2018. Malati cronici e anziani i big spender

Gli ultrasessantenni hanno speso oltre la metà (23 miliardi) dei 40 miliardi complessivi di euro che nel 2018 gli italiani hanno speso di...

"CittadinanzAttiva": bene il nuovo Piano per le liste d'attesa

Cittadinanzattiva giudica «positivamente» il nuovo Piano nazionale delle liste di attesa del Governo perché «volto ad...

L'ALLARME: Dalle stelle alle stalle e ritorno. Così le fluttuazioni di reddito fanno impazzire il cuore

L’instabilità economica raddoppia il rischio di infarti e ictus e di morte prematura Chi non può contare su entrate stabili da...

AZIENDE E REGIONI: Partecipazione civica in sanità, Italia ai primordi. Serve un Patto per implementare le politiche e ridurre le disparità

«L'attuazione del Servizio sanitario nazionale compete allo Stato, alle Regioni e agli enti locali territoriali, garantendo la...