SAFE Newsletter

Aggiornamenti del mese di luglio 2020 sui nostri progetti chiave, sulle novità delle nostre organizzazioni di supporto per l'ictus e sui nostri progetti di ricerca dell'UE.

1. COVID-19

Sono passati sei mesi da quando il COVID-19 è entrato nei nostri mondi e stiamo ancora imparando qualcosa di più su questo virus. Di recente abbiamo letto questo interessante articolo che spiega l'attuale comprensione del COVID-19 e come influenza il cervello (https://theconversation.com/how-coronavirus-affects-the-brain-141100).

Report dei risultati sull'impatto del sondaggio COVID-19, inviato ad aprile/maggio, sui sopravvissuti all'ictus nei 35 Paesi membri e sulle organizzazioni di supporto

Cura dell'ictus e COVID-19

  1. L'81% ha dichiarato che i sopravvissuti all'ictus stavano affrontando problemi, come la paura di andare in ospedale e la mancanza di accesso a cure/medicine, solitudine, aumento dell'ansia e della depressione e difficoltà finanziarie
  2. Il 70% ha dichiarato che i piani di cura dell'ictus nei loro paesi erano stati interrotti
  3. Il 50% ha riferito di aver visto raccomandazioni specifiche da parte di società scientifiche /mediche per i pazienti con ictus e la loro cura in tempi del COVID-19

COVID-19 e impatto sulle organizzazioni di supporto all'ictus

  1. L'88% ha dovuto annullare eventi
  2. Il 75% ha dovuto interrompere il lavoro diretto
  3. Il 75% era preoccupato o molto preoccupato per la sostenibilità a lungo termine della propria organizzazione
  4. Il 46% sta sviluppando mezzi digitali di supporto e comunicazione per soddisfare le esigenze dei sopravvissuti all'ictus

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha recentemente pubblicato una ricerca sull’interruzione delle cure per le malattie non trasmissibili durante la pandemia e sottolinea la crisi delle cure riabilitative (https://www.who.int/publications/m/item/rapid-assessment-of-service-delivery-for-ncds-during-the-covid-19-pandemic).

Inoltre, un articolo di ricerca dal Regno Unito evidenzia gli effetti neurologici a lungo termine di COVID-19 e la necessità che i sistemi sanitari si concentrino sulle cure riabilitative (https://www.theguardian.com/world/2020/jul/08/warning-of-serious-brain-disorders-in-people-with-mild-covid-symptoms?CMP=Share_iOSApp_Other).

È anche possibile leggere questa pubblicazione su come diversi sistemi sanitari in Italia, Francia e Germania hanno affrontato la crisi COVID-19 per quanto riguarda il trattamento acuto dell'ictus, inclusa la riabilitazione sull'European Journal of Neurology (https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/ene.14375).

Tutto ciò rafforza l'importanza della cura della vita dopo l'ictus e, come discusso alla recente conferenza virtuale delle associazioni aderenti, sarà al centro delle attività politiche future di SAFE.

2. Forum europeo Life After Stroke - 12 marzo 2021 - invito a presentare abstract

Come sapete, stiamo organizzando il nostro Primo Forum Europeo Life After Stroke il 12 marzo 2021 a Barcellona, ??in Spagna.

 Il nostro programma della conferenza copre una serie di temi di attualità nella vita dopo l'ictus e sviluppi all'avanguardia in risposta a COVID-19. Il programma comprenderà lezioni frontali tenute da eminenti relatori invitati integrate da interventi e una sessione poster.

Il nostro progetto di programma è scaricabile al link ___

Ora stiamo cercando degli abstract per il Forum, che potrebbero offrire agli interessati l'opportunità di presentare una presentazione orale (dieci minuti) o un poster in due aree:

  1. Afferra e ruba: si tratta di condividere esperienze di sviluppo di servizi nella vita dopo l'ictus in cui queste idee originali e pratiche innovative potrebbero essere utilizzate da altri
  2. Applicazioni scientifiche: questo può essere completato per prove e studi in corso nella vasta area della vita dopo l'ictus

Per candidarsi https://www.safestroke.eu/abstract-submission/.

 

3. News dai nostri membri

Grecia: Hellenic Alliance/Action for Stroke – Progetto Fast 112 heroes: coinvolgimento dei pazienti nella consapevolezza dell'ictus educativo per i bambini in lingua greca

Congratulazioni a Hellenic Alliance/Action for Stroke che ha vinto una borsa di studio #BrainLifeGoals dalla Federazione Europea delle Alleanze Neurologiche.

Questo entusiasmante progetto coinvolgerà i sopravvissuti nelle attività di insegnamento ai bambini piccoli e alle loro famiglie allargate per identificare i sintomi dell'ictus di base e cercare aiuto componendo il numero 112.

Per tutte le informazioni: https://www.efna.net/hellenic-alliance-action-for-stroke-fast-112-heroes-patient-engagement-in-educational-stroke-awareness-for-kids-in-the-greek-language/?fbclid=IwAR3hB9N9wNdurgY1ZFs-EIBNq4NCX54OrzJ8QFTL5LWJENxnqdC4_5M1UAA

Regno Unito: The Stroke Association - nuovo strumento digitale lanciato per i sopravvissuti all'ictus con difficoltà di comunicazione

La Stroke Association ha recentemente prodotto una guida per le videochiamate (https://www.stroke.org.uk/what-is-aphasia/communication-tools/video-calling-people-aphasia) per aiutare le persone con afasia, i loro familiari e amici a rimanere in contatto. Ha anche sviluppato una guida per andare online per le persone con afasia (https://www.stroke.org.uk/what-is-aphasia/communication-tools/getting-online-people-aphasia).

La guida è stata sviluppata con il supporto di un gruppo di lavoro che comprendeva persone con afasia, logopedisti e ricercatori. I video di supporto e le copie stampate della guida saranno presto disponibili. Per ulteriori informazioni, contattare Caitlin Longman (https://www.stroke.org.uk/).


NOVITÀ DAI NOSTRI PROGETTI in PARTNERARIATO CON L’UE 4.

Lo studio PRESTIGE-AF ha ripreso il reclutamento dei partecipanti

Dopo quasi tre mesi di sospensione a causa del COVID-19, il lavoro può riprendere per soddisfare gli obiettivi del progetto: uno studio randomizzato e controllato per raccogliere prove sui farmaci anticoagulanti raccomandati per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con fibrillazione atriale.

Il reclutamento dei partecipanti si svolge in Germania, Spagna, Italia, Austria e Francia, mentre è ancora sospeso nel Regno Unito, ma dovrebbe riprendere nei prossimi due mesi.

Per prendere parte al trial: https://www.prestige-af.org/news/prestige-af-study-resumes/.

Blog - Commenti (0)
Accedi

Accedi

Recupera password

Registrati

Registrandoti dichiari di aver preso visione e dato il tuo consenso a {privacy}

Argomento del mese - ALICe Italia

SAFE Newsletter

Aggiornamenti del mese di luglio 2020 sui nostri progetti chiave, sulle novità delle nostre organizzazioni di supporto per l'ictus e sui nostri progetti di ricerca dell'UE. 1. COVID-19 Sono passati sei mesi da quando il COVID-19 è entrato nei nostri mondi e stiamo ancora imparando qualcosa di più su questo virus. Di recente abbiamo letto questo interessante articolo...