Ridurre il colesterolo “cattivo” diminuisce del 20-25% la possibilità di essere colpito da ictus