QUESTIONARIO ONLINE SULLE CADUTE NELLA POPOLAZIONE ANZIANA E NEI PAZIENTI AFFETTI DA PATOLOGIE NEUROLOGICHE

Riceviamo e volentieri condividiamo l’invito a partecipare alla compilazione del questionario online sulle cadute nella popolazione anziana e nei pazienti affetti da patologie neurologiche: un’importante iniziativa nata da un progetto di ricerca coordinato dall'Università di Genova assieme ad altri centri di ricerca italiani (elenco in prima pagina).

Di seguito una breve descrizione del progetto.

Lo scopo del questionario è di valutare l'impatto delle misure restrittive adottate per il contenimento della pandemia COVID-19 sugli episodi di caduta nelle persone anziane e nei pazienti con patologie neurologiche e di valutare se altri fattori, quali ansia e stress, possano aver in qualche modo contribuito ad una riduzione della ripresa delle normali attività della vita quotidiana nella popolazione anziana in Italia e in alcuni paesi europei.

Nell'ambito di questo studio, l’invito è quello di rispondere al questionario nel modo più accurato possibile, sia che si sia caduti sia che non si sia mai caduti. 

La partecipazione al questionario, la cui durata complessiva è di circa 15 minuti, è su base volontaria e la compilazione potrà essere interrotta in ogni momento.

I dati raccolti saranno trattati e archiviati in maniera rigorosamente anonima. 

Vi invitiamo a dare la massima visibilità e diffusione tra i vostri contatti a questo studio, che si concluderà il 30 settembre 2020.

Grazie!

NB: il questionario può essere compilato da più persone (ad esempio paziente e caregiver o marito e moglie) accedendo due volte allo stesso link ed è aperto anche a tutte le persone "adulte sane" oltre che agli anziani.

Per accedere al questionario cliccare su questo link:

 

https://forms.office.com/Pages/ResponsePage.aspx?id=g2_TbAIaLUSXLyZwy16bGrnd5EX17btHvfIJXP9uyShUMzU4Qk9ZVklXTk9UMDE2UE9RSUpINEZDMS4u

 

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Fondazione Johnson & Johnson lancia il programma di formazione Health4U

IMPRESE E MERCATO Fondazione Johnson & Johnson lancia oggi Health4U, un programma di formazione e orientamento alle carriere universitarie e al mondo del lavoro, con un focus sui temi della salute, del benessere e delle scienze della vita, promosso in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale. L'iniziativa, che coinvolgerà oltre 10mila giovani su tutto il territorio...

Il fumo è direttamente legato a un maggior rischio di ictus emorragico

Uno studio su Stroke dimostra l’esistenza di un legame diretto tra il fumo e l’ictus emorragico. Chi fuma o chi è geneticamente predisposto al fumo aumenta fino al 60 per cento il rischio di andare incontro a un’emorragia subaracnoidea I fumatori e i potenziali fumatori sono entrambi più esposti al rischio di andare incontro a un grave tipo di ictus chiamato...

GRAZIE DI CUORE!

  A.L.I.Ce. Italia ODV ringrazia tutti i benefattori che hanno effettuato donazioni sul conto dell’Associazione!  Alcuni abbiamo potuto ringraziarli direttamente ma tanti altri, non avendo i dati necessari, non abbiamo potuto ringraziarli e quindi vogliamo farlo adesso:   GRAZIE DI CUORE! Grazie per i malati, grazie per i familiari, grazie per i caregiver, grazie per...

Covid/Altems: nella seconda ondata 6 volte i casi della prima, costi di 12,5 mld per il Ssn

AZIENDE E REGIONI   In 10 mesi due ondate, che sembrano due diverse pandemie. Il numero di casi di Covid-19 nella seconda ondata è sei volte superiore al numero di casi nella prima. Il numero dei decessi nella seconda ondata supera i 36.000 a fronte di 29.000 deceduti nel periodo fino al 4 maggio. quanto emerge dall'edizione speciale dell'Instant Report Covid-19 di ALTEMS...

Inail: nasce la piattaforma per gli ausili sportivi destinati ai disabili

AL GOVERNO   È stata realizzata una piattaforma informatica che a partire da oggi dovrà essere utilizzata dalle società e dalle associazioni sportive per inoltrare la domanda di accesso ai fondi per l'acquisto di ausili da concedere in comodato d'uso gratuito ai propri atleti con disabilità. Lo comunica l'Inail ricordando che il governo ha...