“VADEMECUM” DIGITALE LANCIATO OGGI DA FEDER-A.I.P.A. ODV

FESTEGGIA I 25 ANNI DI ATTIVITÀ CON

WEB APP PER TUTTI I PAZIENTI IN TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE

-        Oltre 1.200.000 persone in terapia anticoagulante orale in Italia

-        accesso gratuito dal sito web federaipa.com (senza Ads)

-        circa 110 schede informative

-        Team di 5 medici ha risposto alle FAQs sulle terapie anticoagulanti orali

-        Patologia più frequente fibrillazione atriale, se non curata aumenta rischio Ictus

Una piccola "cassetta degli attrezzi" per l'educazione in materia di terapie anticoagulanti orali. È il “Vademecum” digitale lanciato oggi da Feder-A.I.P.A. ODV[1], la Federazione delle Associazioni Italiane di Pazienti Anticoagulati, una sorta di manuale online che permette agli utenti di accedere circa 110 brevi schede informative sulla loro condizione di salute. Un piccolo archivio di informazioni sulle TAO che consente alle persone con patologia che richiedono il trattamento con farmaci anticoagulanti orali (oltre 1.200.000 in Italia) ed ai cittadini, utilizzare e condividere liberamente i materiali messi a disposizione. 

“Il nostro vademecum è una risorsa completa e chiara – ha affermato Nicola Merlin, presidente nazionale di Feder-A.I.P.A. ODV – creata per favorire lo sviluppo dell’apprendimento delle principali nozioni per ottenere una migliore aderenza terapeutica e la condivisione immediata dell'informazione con i caregiver e famigliari. Consentitemi di ringraziare il Nostro Responsabile Scientifico Dott. Massimo Franchini ed il team di medici che hanno collaborato con lui per la realizzazione di questo importante aggiornamento”.

Il Vademecum è disponibile online dal 21 febbraio 2021 e contiene risposte alle più frequenti domande sui farmaci anticoagulanti orali. Per esempio, i contenuti includono informazioni su come comportarsi in caso di dimenticanza nell'assunzione del farmaco o consigli per l'alimentazione o, ancora, per attività sportiva. Gli utenti hanno così a disposizione a un discreto numero di schede informative che potranno consultare in ogni momento.

Il Vademecum online è infatti accessibile dal sito www.federaipa.com e da telefonino consente l'installazione immediata della app (PWA) nella schermata home del proprio smartphone. Così facendo sarà possibile aprire la app in ogni momento e consultare facilmente i contenuti del manuale anche offline. Infatti, l'indice dei contenuti è dotato di un campo di ricerca pronto all'uso.

Il sito web www.federaipa.com consente infine di ascoltare in ogni momento tutti i contenuti, per attivare questa funzione sarà sufficiente evidenziarli: da PC con il tasto sinistro del mouse; con il dito dal proprio telefonino.

Buona consultazione e buon ascolto!

Presentazione su YouTube

https://youtu.be/-068_E9d3_4

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Un milione di bambini con una grande missione: salvare i nonni

In collaborazione con CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Progetto FAST HEROES “Un milione di bambini con una grande missione: salvare i nonni” Mercoledì 6 ottobre 2021, ore 11:30-12:30 in diretta streaming   Link per collegarsi alla conferenza stampa Per partecipare all'evento la piattaforma richiederà indirizzo mail e nome   L’ictus...

Riforma del terzo settore, Tabò “ecco quali lo sono le sfide per i Csv”

  Intervista al presidente uscente di CSVnet Stefano Tabò che ha accompagnato i centri di servizio per il volontariato negli adeguamenti previsti dalla riforma del Terzo settore. “Stiamo andando verso un modello di agenzie territoriali di promozione. Centrali la trasparenza, l’accountability, il controllo e i processi di digitalizzazione”  Chiamati a una...

ALIALI-RIPRENDIAMO IL RITMO

Dato l'enorme gradimento, A.L.I.Ce. è lieta di comunicare che il corso di coro e percussioni continuerà per altri 5 incontri. Ora il coro ha anche un nome ALIALI - RIPRENDIAMO IL RITMO. Il corso è dedicato ai malati di ictus e parkinson e ai loro familiari o caregiver ed è totalmente gratuito! La nostr porte sono aperte per tutti coloro che volessero...

LETTERA APERTA AL PROFESSORE MAURO SILVESTRINI

  GRAZIE Prof. Silvestrini, per aver contribuito a far conoscere l’Ictus nella nostra Regione Marche e alla cittadinanza di Ancona.   Dalla nascita di Alice Marche nel 2016 ad oggi mi ha coinvolta e dato fiducia in me stessa per po- termi adoperare alla causa delle persone colpite da Ictus.   Con disponibilità all’ascolto di ogni categoria: malati, medici...