Primo incontro di tutte le professioni sanitarie e sociali

Grazie alla preziosa e fondamentale partecipazione di Fabrizio Pennacchi, membro di A.L.I.Ce. LazioOnlus, all'Assemblea che ha visto il 23 febbraio u.s. riunite a Roma tutte le professioni sanitarie e sociali, abbiamo tutti la possibilità di avere il 'nostro punto di vista privilegiato', quello di un rappresentante dalla nostra associazione, sintetizzato nella relazione da lui redatta, secondo i diversi interventi che si sono succeduti nel corso dell'evento e gli argomenti trattati. Clicca qui per scaricare il documento: http://www.aliceitalia.org/uploaded/Riunione delle Federazioni e degli Ordini Nazionali delle Professioni Sanitarie e Sociali.docx

L'Assemblea di tutte le professioni sanitarie e sociali è un'iniziativa finora unica nel panorama sanitario italiano e rappresenta un importante strumento per garantire una tutela universalistica della salute dei cittadini

E' inoltre possibile scaricare altri documenti cliccando nella cartella stampa elettronica: il Manifesto che le professioni hanno presentato in chiusura dell’evento, il comunicato di sintesi, una serie di brevi dichiarazioni dei principali partecipanti e il materiale che gli esperti che sono intervenuti all’Assemblea hanno presentato. Questo il link: 

CARTELLA STAMPA ELETTRONICA ASSEMBLEA PROFESSIONI SANITARIE E SOCIALI

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

#Restoacasa ma #Faccioginnastica

Un’attività fisica costante e regolare riduce del 20% il rischio di essere colpiti da ictus i consigli di A.L.I.Ce. Italia ODV In occasione di Aprile mese della prevenzione dell’ictus cerebrale per svolgere a casa alcuni piccoli esercizi: il movimento continua ad essere un prezioso alleato contro le malattie cerebro-cardiovascolari      Roma, 31 marzo...

SAFE Research Dissemination 2020

  PRESTIGE-AF       Dr Eleni Korompoki, MD, PhD, FESO Clinical Research Fellow in Stroke Medicine  Division of Brain Sciences Imperial College London SAFE: Se dovessi spiegare l'obiettivo del progetto a una persona senza alcun background medico, cosa diresti? EK: Stiamo conducendo uno studio di ricerca per dimostrare ai pazienti che hanno avuto...

CHI RICONOSCE I SINTOMI DI UN ICTUS NON DEVE ASPETTARE PER CHIAMARE IL 112, LE CURE IMMEDIATE SONO FONDAMENTALI

Roma, 19 marzo 2020 – Stiamo vivendo una delle più gravi emergenze sanitarie non solo del nostro Paese ma del mondo intero e l’attenzione di tutti è – giustamente – focalizzata sul Covid-19. A.L.I.Ce. Italia ODV (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale) è consapevole che le persone colpite da ictus debbano in ogni caso continuare ad avere...