INIZIATIVE PER MESE DELLA PREVENZIONE DELL’ICTUS CEREBRALE

INIZIATIVE PER MESE DELLA PREVENZIONE DELL’ICTUS CEREBRALE

 

  • A.L.I.Ce. Carpi
    • 30 marzo dalle ore 9 alle 14 presso il Centro Commerciale della Mirandola a Mirandola presidio sanitario con rilievo colesterolo e glicemia oltre a Pressione Arteriosa con controllo aritmie. Scheda personale con i consigli del medico neurologo
    • 31 marzo punto informativo presso il Centro Commerciale Il Borgogioioso di Carpi (Mo)

 

  • A.L.I.Ce. Ferrara
    • 29 marzo dalle ore 18.30 alle ore 21, 30 e 31 marzo dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 20 mostra collettiva fotografica dal titolo IL VIAGGIO: NON SOLO FOTO DI LUOGHI CHE CI HANNO COLPITO presso Grotte del Boldini (Via Previnti, 14 – Ferrara)

 

  • A.L.I.Ce. Legnano
    • "FACCIAMO RETE CONTRO L'ICTUS" in collaborazione con Federfarma Lombardia e A.L.I.Ce. Lombardia: convegno formativo e informativo sull'ictus cerebrale ai farmacisti della nostra ASST (data da definire)
    • 26 maggio presso il Parco Castello Visconteo "ALICE IN CAMMINO": incontro e camminata con pazienti, familiari, operatori sanitari e cittadini al fine di sensibilizzare la popolazione sull'ictus cerebrale, in particolare su prevenzione, sintomi e cure

 

 

  • A.L.I.Ce. Mantova
    • 4 aprile incontro su Disturbi cognitivi e comportamentali provocati da un danno cerebrale con la Dott.ssa Emanuela Galante (Neuropsicologa ASST MN)
    • 11 aprile incontro su Malattie Cerebrovascolari: medicina riabilitativa, trattamento riabilitativo, volontariato e territorio con la Dott.ssa Ilaria Storti (Fisiatra ASST MN), la Dott.ssa Lucia Gaburro (Fisioterapista ULSS 9 Scaligera) e con Alberto Malagutti (Presidente ALICe Mantova)

 

  • A.L.I.Ce. Milano
    • Progetto SI (Stroke Information) - ogni martedì e giovedì dalle ore 14,30 alle 16,30 i volontari di A.L.I.Ce. Milano San Carlo sono a disposizione dei degenti e famigliari per tutte le informazioni relative alla patologia cerebrovascolare (iter in ospedale, prosecuzione delle cure, tipologia delle cure, prevenzione primaria e secondaria, invalidità, amministrazione di sostegno)

 

  • A.L.I.Ce. Modena
    • 5 maggio giornata di prevenzione presso l'Ospedale NOCSAE di Baggiovara in collaborazione con il personale della Stroke Unit. Il titolo è "ALICe contro l'Ictus...ma io sono a rischio?" e include screening di PA per FA, Glicemia, Colesterolemia totale, EcoDoppler carotideo, consulenza dietistica, colloquio con neurologo per discutere la scheda di rischio individuale. Verrà distribuito materiale sul rischio del fumo e della FA.

 

  • A.L.I.Ce. Monza
    • 1 aprile: serata di prevenzione con diabetologi e nutrizionisti alle 20.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo di Lesmo (Via Vittorio Veneto, 17)
    • 8 aprile: serata di prevenzione con cardiologi alle 20.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo di Lesmo (Via Vittorio Veneto, 17)
    • 28 aprile: domenica in piazza con un gazebo

 

  • A.L.I.Ce. Novara
    • 11 maggio dalle 10 alle 17: giornata di screening in Piazza del Duomo per la prevenzione dell’ictus con misurazione di pressione, glicemia, colesterolo, e.c.g. a 3 derivazioni in loco. Se dovessero esserci parametri al di fuori della norma il cardiologo presente indirizzerà il paziente dal proprio medico di famiglia per effettuare ulteriori approfondimenti mirati alla salute del cuore. Sempre in piazza verrà somministrato un questionario con una serie di domande specifiche a rischio cerebrovascolare, redatto da neurologo: qualora si rientrasse in categoria a rischio si inviteranno gli interessati a presentarsi in ospedale per fare gratuitamente un E.C.D. alle carotidi (su appuntamento dato da neurologo del reparto di neurologia della A.U.O.M. della Carità nei giorni successivi alla manifestazione, ovviamente)

 

  • A.L.I.Ce. Piacenza
    • 16 aprile alle 16 presso l'auditorium Sant'Ilario conferenza stampa aperta alla popolazione sul tema della prevenzione dell'Ictus "Vedo, Riconosco, Chiamo". Interverranno la Dott.ssa Donata Guidetti primario U.O. Neurologia, il Dr. Andrea Magnacavallo primario U.O. Emergenza/Urgenza e la Dott.ssa Bolognesi Cardiologa AUSL Piacenza

 

  • A.L.I.Ce. Ponte San Giovanni - Perugia
    • 4 aprile mattinata di screening presso la sede di via Cestellini 1 Ponte San Giovanni - Centro commerciale Apogeo 1° piano: misurazione della pressione arteriosa e rilevazione della fibrillazione atriale; misurazione parametri di: glicemia, colesterolo, trigliceridi, verrà distribuito materiale informativo

 

  • A.L.I.Ce. Varese
    • Tutti i mercoledì e i giovedì di aprile dalle 9.00 - 12.00 presso l’Ambulatorio Malattie Cerebrovascolari verrà allestito un banchetto informativo con misurazione parametri vitali (pressione arteriosa, saturimetria e glicemia) e distribuzione di materiale informativi ai pazienti e familiari

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

QUESTIONARIO: “NON SIAMO NATI PER SOFFRIRE”

Invito a compilare questionario anonimo per la Campagna informativa sulla Legge 38/2010 “NON SIAMO NATI PER SOFFRIRE” C_17_campagneComunicazione_11_listaFile_itemName_0_file.pdf Riceviamo e volentieri condividiamo l'invito a partecipare alla compilazione del questionario online nell'ambito della Campagna di informazione sulla Legge 38 del 2010, su “Disposizioni...

COMUNICAZIONE PAUSA ESTIVA: TEMPO DI VACANZE

  A tutti i nostri soci, lettori e amici Siamo nel pieno dell'estate: agosto è un mese in cui tornare a sorridere, a ricaricare le energie, a dedicare il tempo agli interessi e ai progetti rimasti nel cassetto, quest’anno più che mai. In questi mesi non ci siamo mai fermati e adesso ci prenderemo solo una breve pausa estiva, cercando in questo periodo di continuare...

Coronavirus/Fnopi, infermieri pronti a sostenere il rientro a scuola in sicurezza

LAVORO E PROFESSIONE Garantire la salute nelle scuole fa parte delle caratteristiche proprie della professione infermieristica: professionisti laureati, formati ad hoc, esperti di comunicazione ed educazione sanitaria e anche dipendenti già delle strutture sanitarie. È quanto afferma Barbara Mangiacavalli presidente Fnopi secondo cui "tutta la comunità infermieristica,...

Prima è meglio. La salute degli ex fumatori dipende da quanti anni di sigarette hanno alle spalle

Lo studio A soffrire di Bpco è il 32,7% delle persone con più di quarant’anni di fumo alle spalle e "solo" il 9,1% di chi ha fumato meno di dieci anni.  Smettere di fumare è la scelta giusta, ma è meglio farla anche al momento giusto. Ossia il prima possibile. Perché la salute degli ex fumatori dipende da quanti anni di dipendenza dal...

Vivere con una disabilità durante la pandemia

Le riposte delle associazioni all'emergenza COVID-19 http://www.aliceitalia.org/uploaded/COVINARFAMIGLIESIMFER.pdf La pandemia causata dal CoVid-19 sta comportando danni collaterali alle persone con condizioni invalidanti di diversa eziologia; le restrizioni imposte, necessarie per contenere la diffusione del virus, limitano l'accesso a molti servizi sanitari, tra cui la riabilitazione....