INIZIATIVE PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO L’ICTUS CEREBRALE

INIZIATIVE PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO L’ICTUS CEREBRALE

A.L.I.Ce. Carpi

9 novembre dalle ore 9 alle 14 presso il Centro Commerciale Borgogioioso di Carpipresidio sanitario con 12 infermieri, 4 medici e 1 OSS. Verranno effettuati screening gratuiti con rilievo colesterolo e glicemia oltre a Pressione Arteriosa con controllo aritmie. Scheda personale con i consigli del medico neurologo.

 

A.L.I.Ce. Ferrara

27 ottobre pranzo di beneficenza presso il centro sociale La Ruota di Baura (Ferrara)

30 ottobre convegno sulla prevenzione e sulla vita dopo l’ictus presso l’Aula Magna dell’Ospedale Sant’Anna di Ferrara

 

A.L.I.Ce. La Spezia

25 ottobre alle ore 20 “A cena con ALICe”, serata che si svolgerà presso la sede centrale dell’Istituto Alberghiero Casini in via Fontevivo 129 (La Spezia) al costo di 25 euro a persona. I fondi raccolti verranno utilizzati per sostenere l’attività dell’Associazione nell’ambito dei progetti di educazione sanitaria rivolte alle scuole

29 ottobre dalle 16 alle 18 presso la Sala Multimediale di Tele Liguria Sud screening gratuito dei fattori di rischio cerebrovascolari ed un incontro informativo con esperti dal Titolo "Pochi minuti valgono una vita: focus ictus e donna"

 

A.L.I.Ce. Lazio

27 ottobre dalle 9.30 alle 17.00 presso lo Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla eventi formativi con stand dedicati, eventi sportivi e screening gratuiti

 

A.L.I.Ce. Legnano

29 ottobre dalle 9.30 alle 17.30 stand all'ingresso dell'Ospedale di Legnano: medici, infermieri e fisioterapiste distribuiranno a tutti i cittadini del materiale informativo e divulgativo sull'ictus cerebrale, spiegando le tematiche sulla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie cerebrovascolari 

 

A.L.I.Ce. Parma

26 ottobre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18 volontari, medici e infermieri saranno disponibili per fornire informazioni sull’ictus e in particolare sulla prevenzione presso l’area ambulatoriale della Clinica Geriatrica – I piano Padiglione Barbieri Ospedale di Parma 

 

A.L.I.Ce. Piacenza

29 ottobre banchetto informativo con volontari e personale della neurologia all’ingresso del Policlinico Umberto di Saliceto

 

A.L.I.Ce. Puglia

20 ottobre dalle 9:30 alle 17:00 in Piazza del Ferrarese (Bari) giornata dedicata alla prevenzione dell’ictus cerebrale con screening gratuiti

 

 

A.L.I.Ce. Ravenna

26 ottobre dalle 8.45 alle 12.30 convegno presso il CNA Ravenna - Viale Randi, 90 - (Sala Bedeschi) dal titolo “Caregiver. Chi si prende cura di una persona cara, malata, disabile, non autosufficiente”. Il convegno è aperto a tutti i familiari e caregivers informali del territorio, cittadini, operatori interessati, assistenti familiari.

 

 

A.L.I.Ce. Toscana

29 ottobre ore 10.00 convegno presso l’Auditorium La Nazione, Via Paolieri, 2 Firenze.
Ultimo appuntamento di un ciclo di incontri informativi rivolti al pubblico, su iniziativa della Fondazione Confcommercio Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana e dell’Associazione ALICe Toscana, in collaborazione con la Federazione regionale delle Misericordie della toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale della Croce Rossa. Sarà presentata la campagna istituzionale contro l’ictus cerebrale realizzata dalla Regione Toscana. Sono previsti interventi sul riconoscimento dei sintomi, le procedure di emergenza, i costi dell’ictus in Toscana.

Testimoni di eccellenza il giornalista Stefano Aurighi e il Coro degli Afasici di Firenze

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

#Restoacasa ma #Faccioginnastica

Un’attività fisica costante e regolare riduce del 20% il rischio di essere colpiti da ictus i consigli di A.L.I.Ce. Italia ODV In occasione di Aprile mese della prevenzione dell’ictus cerebrale per svolgere a casa alcuni piccoli esercizi: il movimento continua ad essere un prezioso alleato contro le malattie cerebro-cardiovascolari      Roma, 31 marzo...

SAFE Research Dissemination 2020

  PRESTIGE-AF       Dr Eleni Korompoki, MD, PhD, FESO Clinical Research Fellow in Stroke Medicine  Division of Brain Sciences Imperial College London SAFE: Se dovessi spiegare l'obiettivo del progetto a una persona senza alcun background medico, cosa diresti? EK: Stiamo conducendo uno studio di ricerca per dimostrare ai pazienti che hanno avuto...

CHI RICONOSCE I SINTOMI DI UN ICTUS NON DEVE ASPETTARE PER CHIAMARE IL 112, LE CURE IMMEDIATE SONO FONDAMENTALI

Roma, 19 marzo 2020 – Stiamo vivendo una delle più gravi emergenze sanitarie non solo del nostro Paese ma del mondo intero e l’attenzione di tutti è – giustamente – focalizzata sul Covid-19. A.L.I.Ce. Italia ODV (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale) è consapevole che le persone colpite da ictus debbano in ogni caso continuare ad avere...