INIZIATIVE PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO L’ICTUS CEREBRALE

INIZIATIVE PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO L’ICTUS CEREBRALE

A.L.I.Ce. Carpi

9 novembre dalle ore 9 alle 14 presso il Centro Commerciale Borgogioioso di Carpipresidio sanitario con 12 infermieri, 4 medici e 1 OSS. Verranno effettuati screening gratuiti con rilievo colesterolo e glicemia oltre a Pressione Arteriosa con controllo aritmie. Scheda personale con i consigli del medico neurologo.

 

A.L.I.Ce. Ferrara

27 ottobre pranzo di beneficenza presso il centro sociale La Ruota di Baura (Ferrara)

30 ottobre convegno sulla prevenzione e sulla vita dopo l’ictus presso l’Aula Magna dell’Ospedale Sant’Anna di Ferrara

 

A.L.I.Ce. La Spezia

25 ottobre alle ore 20 “A cena con ALICe”, serata che si svolgerà presso la sede centrale dell’Istituto Alberghiero Casini in via Fontevivo 129 (La Spezia) al costo di 25 euro a persona. I fondi raccolti verranno utilizzati per sostenere l’attività dell’Associazione nell’ambito dei progetti di educazione sanitaria rivolte alle scuole

29 ottobre dalle 16 alle 18 presso la Sala Multimediale di Tele Liguria Sud screening gratuito dei fattori di rischio cerebrovascolari ed un incontro informativo con esperti dal Titolo "Pochi minuti valgono una vita: focus ictus e donna"

 

A.L.I.Ce. Lazio

27 ottobre dalle 9.30 alle 17.00 presso lo Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla eventi formativi con stand dedicati, eventi sportivi e screening gratuiti

 

A.L.I.Ce. Legnano

29 ottobre dalle 9.30 alle 17.30 stand all'ingresso dell'Ospedale di Legnano: medici, infermieri e fisioterapiste distribuiranno a tutti i cittadini del materiale informativo e divulgativo sull'ictus cerebrale, spiegando le tematiche sulla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie cerebrovascolari 

 

A.L.I.Ce. Parma

26 ottobre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18 volontari, medici e infermieri saranno disponibili per fornire informazioni sull’ictus e in particolare sulla prevenzione presso l’area ambulatoriale della Clinica Geriatrica – I piano Padiglione Barbieri Ospedale di Parma 

 

A.L.I.Ce. Piacenza

29 ottobre banchetto informativo con volontari e personale della neurologia all’ingresso del Policlinico Umberto di Saliceto

 

A.L.I.Ce. Puglia

20 ottobre dalle 9:30 alle 17:00 in Piazza del Ferrarese (Bari) giornata dedicata alla prevenzione dell’ictus cerebrale con screening gratuiti

 

 

A.L.I.Ce. Ravenna

26 ottobre dalle 8.45 alle 12.30 convegno presso il CNA Ravenna - Viale Randi, 90 - (Sala Bedeschi) dal titolo “Caregiver. Chi si prende cura di una persona cara, malata, disabile, non autosufficiente”. Il convegno è aperto a tutti i familiari e caregivers informali del territorio, cittadini, operatori interessati, assistenti familiari.

 

 

A.L.I.Ce. Toscana

29 ottobre ore 10.00 convegno presso l’Auditorium La Nazione, Via Paolieri, 2 Firenze.
Ultimo appuntamento di un ciclo di incontri informativi rivolti al pubblico, su iniziativa della Fondazione Confcommercio Toscana, con il patrocinio della Regione Toscana e dell’Associazione ALICe Toscana, in collaborazione con la Federazione regionale delle Misericordie della toscana, Pubbliche Assistenze Toscana Anpas e Comitato regionale della Croce Rossa. Sarà presentata la campagna istituzionale contro l’ictus cerebrale realizzata dalla Regione Toscana. Sono previsti interventi sul riconoscimento dei sintomi, le procedure di emergenza, i costi dell’ictus in Toscana.

Testimoni di eccellenza il giornalista Stefano Aurighi e il Coro degli Afasici di Firenze

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Andrea Vianello e l’Ictus Cerebrale: l’afasia è una delle conseguenze maggiormente disabilitanti di questa patologia

Roma, 14 gennaio 2020 – La recente testimonianza del giornalista e conduttore Rai Andrea Vianello, colpito da ictus cerebrale il 2 febbraio dello scorso anno, mette in luce un tema particolarmente sentito da A.L.I.Ce. Italia ODV, l’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale che da anni si occupa di informare e sensibilizzare la popolazione non solo sulla prevenzione di questa...

Per i cittadini è importante il ruolo della farmacia a sostegno della salute e dell'aderenza terapeutica

Tre italiani su quattro hanno una propria farmacia di fiducia dove sono soliti recarsi e praticamente altrettanti (73%) sono a conoscenza che da alcuni anni le farmacie possono erogare nuovi servizi per i cittadini. Quasi due su tre (65% del campione) sono coloro che percepiscono il farmacista come un professionista dispensatore di consigli importanti per la salute. È questo il quadro che...

Il Libro bianco Onda: Medicina di genere: Italia all’avanguardia in Europa

La diversità tra uomo e donna può riflettersi anche in diverse condizioni di salute. Le donne, per esempio, soffrono di depressione da due a tre volte più degli uomini, non solo per fattori biologici ma anche sociali, come il multitasking femminile e il conseguente stress e la violenza di genere. Al contrario, le malattie cardiovascolari, considerate quasi esclusivamente...

Al via gli incontri di supporto consapevole per le persone colpite da ictus e per i loro familiari

Il “progetto Counseling post ictus. Tra riabilitazione e supporto consapevole” di A.L.I.Ce. Italia è partito con una Giornata di formazione dedicata agli operatori sanitari e al momento coinvolge 3 regioni Milano, 4 dicembre 2019 – Le persone colpite da ictus e i loro familiari non sempre ricevono un adeguato supporto informativo su quanto accaduto e su come possa...