CARTA DEI DIRITTI DELLE PERSONE COLPITE DA ICTUS

 

Pubblichiamo questo mese la Carta dei diritti della persona colpita da ictus sviluppata da un gruppo di pazienti colpiti da ictus e da familiari e caregiver provenienti da ogni regione del mondo.
La Carta è stata sostenuta e pubblicata dalla World Stroke Organisation WSO e dall’European Stroke Organisation ESO.


Chiediamo a ciascun lettore del nostro sito di impegnarsi su tutti i fronti per darne la più ampia diffusione possibile, affinché diventi strumento utile per migliorare l’accesso alle cure delle persone colpite da ictus in tutto il mondo e punto di partenza per un reale cambiamento.


Auspichiamo che la diffusione e l’applicazione dei contenuti di questa Carta possano avvenire a differenti livelli, come strumento per informare ed educare sia i cittadini sia gli operatori sanitari, anche attraverso i media e tutte le Istituzioni e organizzazioni legate al mondo della sanità.


Vorremmo che la Carta fosse diffusa negli ospedali e negli studi medici, e portata a conoscenza degli studenti nelle scuole, nelle università e in tutti i luoghi: non solo in quelli in cui  vengono affrontate questioni riguardanti la  salute dei  cittadini!


La Carta dei diritti della persona colpita da ictus può essere scaricata cliccando qui.
 
Grazie per il vostro impegno!

 

 

 

 

 

Argomento del mese - ALICe Italia

IN ALTA QUOTA DOPO UN ICTUS? SÌ, MA SEGUENDO REGOLE PRECISE

          Comunicato Stampa Roma, xx gennaio 2019 – Tempo di freddo e neve: A.L.I.Ce. Italia Onlus (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale) raccomanda alcune regole per godere a pieno di una vacanza in alta quota. Se fino a 1500-2000 metri, perlomeno in estate e con il bel tempo, non si incontrano grandi rischi, sopra i 2000 –...

NOVEMBRE - 2018

Riceviamo da Vincenzo Falabella Presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap Fish Onlus e volentieri pubblichiamo: Appello: Molestie, abusi e violenze su donne con disabilità A tutte le associazioni delle persone con disabilità e dei loro familiari Una decina di giorni fa abbiamo lanciato, assieme a Differenza Donna, il progetto VERA (acronimo per...

Nuova Tappa del progetto SmartCARE

Il 19 luglio si svolgerà a Roma il prossimo meeting del progetto smartCARE_2, cofinanziato dalla Agenzia Spaziale Europea (ESA) e finalizzato alla erogazione di un servizio di tele-riabilitazione neuromotoria e cognitiva, a domicilio.   Il meeting ha carattere propedeutico rispetto allo svolgimento della seconda ed ultima campagna di prova e validazione in...

Sostieni A.L.I.Ce. Italia Onlus con il TUO 5xmille!

Cari Amici, A.L.I.Ce. Italia è iscritta al registro nazionale delle Onlus ed è fra i beneficiari del 5xmille sulla dichiarazione dei redditi. Sostieni A.L.I.Ce. Italia Onlus con il TUO 5xmille! Scegliendo di versare il 5 per mille a favore di A.L.I.Ce. Italia Onlus ci aiuterete a crescere e a sostenere tutte le nostre...

I veri numeri della Fibrillazione Atriale in Italia: ne soffre 1 anziano su 12; ben il 30,7% non è in terapia - Presentati i risultati del Progetto FAI, finanziato dal CCM del Ministero della Salute e coordinato dalla Regione Toscana

I veri numeri della Fibrillazione Atriale in Italia: ne soffre 1 anziano su 12; ben il 30,7% non è in terapia Presentati i risultati del Progetto FAI, finanziato dal CCM del Ministero della Salute e coordinato dalla Regione Toscana     Sono stati recentemente presentati i risultati del “Progetto FAI: la Fibrillazione Atriale in Italia”,finanziato dal...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
Il cervello delle donne (e quello che fanno le sigarette)

Pubbblichiamo il link all'articolo "Il cervello delle donne (e quello che fanno le sigarette)", uscito sabato 16 novembre 2019 su...

Giornata Mondiale: Quattro milioni di italiani soffrono di diabete. 1 su 4 non fa nemmeno un controllo all’anno

«La "corsa” del diabete sta forse rallentando, tuttavia questo non può diventare un invito ad abbassare la guardia...

VIII Healthcare Summit de Il Sole-24Ore/ Manovra 2020: per la sanità luci e ombre, ma è buio pesto su personale e sblocco nuovi Lea

Il testo della Legge di Bilancio 2020 approda in Parlamento con buone nuove per la sanità pubblica: implicitamente confermati i € 3,5...

27 ottobre ICTUS RACE: una giornata che può fare la differenza nel tuo futuro!

Abbiamo il piacere di invitarvi Domenica 27 ottobre 2019 dalle ore 9.00 presso lo Stadio Nando Martellini - Terme di Caracalla alla prima edizione...

La notte russi? Non solo fai dormire male chi e’ al tuo fianco, ma forse stai sottovalutando un disturbo che può essere sintomo di una patologia vera e propria che predispone all’ictus

Roma, 17 settembre 2019 – Chi non conosce qualcuno che russa? Spesso è proprio la persona con cui condividiamo il letto che non ci fa...

L'amore vince tutto

Clara Woods nasce il 10 marzo del 2006 a Firenze. I dottori scoprono che ha avuto un ictus prenatale e la condannano ad una vita come vegetale. Dopo...