Programma completo della prima "Convention" di ALICe Italia a Città della Pieve

 

         Città della Pieve (PG), sabato 15 e domenica 16 ottobre 2016

 

Sono invitati a partecipare i rappresentanti di tutte le associazioni A.L.I.Ce. presenti in Italia: nazionale, regionali e locali

Scopo principale di questa prima riunione è quello di favorire il contatto diretto tra tutte le associazioni regionali, le sedi provinciali e le sezioni aderenti ad A.L.I.Ce. sul territorio nazionale e, in sintesi, di offrire la possibilità concreta alle persone che ne fanno parte innanzitutto di conoscersi, quindi di scambiare idee e progetti, fare proposte, o, al contrario, evidenziare eventuali criticità o denunciare particolari difficoltà.

Sarà una preziosa occasione per tutti di dar voce a quelle che sono le proprie esperienze, i vissuti del proprio territorio, un’opportunità di condivisione e confronto, uno strumento di comunicazione e interscambio immediato, senz’altro di comune interesse.

Saranno ore trascorse in amicizia e senza formalità, ma anche un’importante occasione per partecipare a laboratori tematici per avere le migliori e più aggiornate informazioni su argomenti di interesse comune.

Programma

Sabato 15 ottobre

Arrivo degli iscritti in mattinata, sistemazione negli hotel e pranzo libero.

N.B.: A.L.I.Ce. Città della Pieve dà la propria disponibilità ad effettuare servizi di navetta dalla stazione ferroviaria di Chiusi-Chianciano Terme e dall’aeroporto di Perugia.

Ore 14.00     Registrazione e presentazione dei partecipanti

Ore 14.30 - 19.00        Workshop a tema “per saperne di più”

Ore 14.30     “Aggiornamenti sui siti di A.L.I.Ce.”

                        Roberto Campitelli

                        Domande e risposte

Ore 15.00     “Come fare comunicazione e dare visibilità agli eventi”  

                        Mara Cochetti e Francesca Rossini – Agenzia GAS Communication Roma

                        Domande e risposte

Ore 15.30     “Aspetti civilistici, fiscali, contabili delle associazioni no-profit”, 

                      Antonio Sisca –dottore commercialista in      Perugia  (esperto enti non profit) 

                       Domande e risposte

Ore 16.15     “I centri di servizio del volontariato”

                        Fabrizio Salvatore - direttore del Cesvol di Perugia

                        Domande e risposte

Ore 17.00 Coffee break

Ore 17.30     “Aspetti assicurativi delle Associazioni di volontariato (art. 4 Legge 266/91)”

                        Stefano Ciucci – assicuratore di Perugia

                        Carlo Peretti - membro Business Unit Enti Religiosi e settore Non Profit, Società       Cattolica di Assicurazione

                        Domande e risposte

 

Ore 18.15     “Fare fundraising (raccolta fondi) per poter cambiare le cose: nuove idee e suggerimenti per le associazioni”

                          Giuliana Baldassarre - Master NP&COOP - SDA Universtità Bocconi, Milano   

                         Domande e risposte

Ore 19.00 Chiusura lavori

Ore 20.00 Cena conviviale

Ore 22.00 Saluti delle Autorità e premiazione dei 3 Progetti designati vincitori dalla Giuria Internazionale

Saranno premiate le associazioni A.L.I.Ce. che hanno presentato:

1) Il progetto più significativo dell’anno

2) Il progetto più originale ed innovativo

3)  Il progetto con la miglior valenza culturale ed istruttiva

Domenica 16 ottobre

Ore 9.00-12.30        Sessione generale

A.L.I.Ce. si presenta: esperienze, idee, azioni

Si ascolteranno tutte le voci delle associazioni che si saranno iscritte alla segreteria nazionale entro il 30 settembre 2016.

Ore 12.30           Presentazione progetto del CTS "Ictus e Riabilitazione in Italia e approccio alle cure palliative" Domenico Inzitari

Ore 13.00            Colazione di lavoro a buffet

Ore 14.00           Saluti e partenza

Nel pomeriggio di domenica si potrà visitare la bellissima ed accogliente Città della Pieve, dove, tra l’altro, in quei giorni, si tiene la “Festa dello Zafferano”.

Ore 14.30-16.30         Riunioni CD e CTS

Per la locandina dell'evento cliccare qui

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

COMUNICAZIONE PAUSA ESTIVA: TEMPO DI VACANZE

  A tutti i nostri soci, lettori e amici Siamo nel pieno dell'estate: agosto è un mese in cui tornare a sorridere, a ricaricare le energie, a dedicare il tempo agli interessi e ai progetti rimasti nel cassetto, quest’anno più che mai. In questi mesi non ci siamo mai fermati e adesso ci prenderemo solo una breve pausa estiva, cercando in questo periodo di continuare...

Coronavirus/Fnopi, infermieri pronti a sostenere il rientro a scuola in sicurezza

LAVORO E PROFESSIONE Garantire la salute nelle scuole fa parte delle caratteristiche proprie della professione infermieristica: professionisti laureati, formati ad hoc, esperti di comunicazione ed educazione sanitaria e anche dipendenti già delle strutture sanitarie. È quanto afferma Barbara Mangiacavalli presidente Fnopi secondo cui "tutta la comunità infermieristica,...

Prima è meglio. La salute degli ex fumatori dipende da quanti anni di sigarette hanno alle spalle

Lo studio A soffrire di Bpco è il 32,7% delle persone con più di quarant’anni di fumo alle spalle e "solo" il 9,1% di chi ha fumato meno di dieci anni.  Smettere di fumare è la scelta giusta, ma è meglio farla anche al momento giusto. Ossia il prima possibile. Perché la salute degli ex fumatori dipende da quanti anni di dipendenza dal...

Vivere con una disabilità durante la pandemia

Le riposte delle associazioni all'emergenza COVID-19 http://www.aliceitalia.org/uploaded/COVINARFAMIGLIESIMFER.pdf La pandemia causata dal CoVid-19 sta comportando danni collaterali alle persone con condizioni invalidanti di diversa eziologia; le restrizioni imposte, necessarie per contenere la diffusione del virus, limitano l'accesso a molti servizi sanitari, tra cui la riabilitazione....

Diabete: aumentando (anche di poco) il consumo di frutta, verdura e cereali integrali si riduce il rischio di ammalarsi

Chi consuma frutta e verdura in grande quantità ha un rischio del 50% più basso di sviluppare diabete 2. Per ogni 66 grammi al giorno in più di frutta o verdura, le probabilità di andare incontro alla malattia si riducono del 25%. La dieta ideale per prevenire il diabete di tipo 2 si ottiene mettendo insieme i risultati di due studi, entrambi pubblicati sul...