GIORNATA SULLA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE

Nell'ambito delle iniziative del mese della PREVENZIONE ALICe Cuneo Onlus è fra gli organizzatori del Convegno "ESPERIENZE PRATICHE DI ATTENZIONE ALL'ALIMENTAZIONE SANA INTEGRATE CON UN USO CONSAPEVOLE DEL TERRITORIO"

a CUNEO- Dipartimento di Scienze, Agrarie, Forestali e Alimentari in Piazza Torino 3 ( sede Universitaria).

Dalle 9 alle 13 interverranno:

- Elda Viletto, Biologa nutrizionista “Alimentazione consapevole e territorio sano:esperienza nel Canavese”

- Alessandra Conti, Dr. Agronomo “L’etichetta alimentare: che cosa ci racconta e la sua evoluzione nel tempo”

- Enza Laretto, Tecnologa Alimentare “Il valore sostenibile della ristorazione locale: l’esperienza del premio Bezzo per lo sviluppo della comunità” .

- Silvio Pellegrino, Dr. Agronomo “Frutti e ortaggi tipici del territorio cuneese: qualità organolettiche e proprietà salutistiche”

- ALICE Cuneo onlus, associazione per la lottaall’ictus cerebrale “Prevenzione, salute e territorio: un’esperienza pratica”

- Lucio Martino, Dr. Agronomo “Uso consapevole del territorio e prodotti alimentari: un’esperienza bio”.

Dalle 14,30 si svolgeranno DUE LABORATORI con la dr.ssa Barbara Giordano Biologa nutrizionista e lo chef Fulvio Marengo.

presso: ASTEC - Via XI settembre 13, Borgo San Dalmazzo

LABORATORIO “CRESCERE IN RETE: CONSIGLI PER SCEGLIERE LE INFORMAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE”

Nulla rischia di uccidere la conoscenza più che l'eccesso di informazioni. Per navigare in rete senza rischiare di perdere la bussola (Tempo? Denaro? Salute!) bisogna imparare ad accreditare le proprie fonti, riconoscere i siti attendibili ed eventuali pubblicità mascherate da notizie anche quando presenti in siti affidabili. Cibo e nutrizione sono temi di grandissimo interesse, ma intorno a loro ruotano anche interessi economici rilevanti. Sappiamo riconoscere un'informazione corretta? Come distinguiamo un sito attendibile da una pagina di dubbia finalità? Dotati di buon senso critico, si può partire dalla base, il significato delle parole, provando a trovare una logica in ciò che leggiamo. Avendo sempre presente che dove c'è conflitto di interesse non ci sono né buona Scienza né sano Commercio.

Il laboratorio è adatto ai ragazzi fra i 14-20 anni. La durata prevista è di circa un’ora e mezza.

LABORATORIO “CUCINARE CON GUSTO E SALUTE”

Lo chef Fulvio Marengo e la biologa nutrizionista Barbara Giordano sono da anni avvezzi a questo genere di laboratori. Verranno cucinate ricette con cibi per la maggior parte locali e stagionali , con attenzione al gusto e alla salute, nell’ottica di una prevenzione alimentare utile per tenerci alla larga da tante patologie. Fra questi gusteremo i maltagliati di fagioli con pesto di aglietto e cipollotti freschi, lo sformato di nocciole alle erbe primaverili, la vellutata di zucca ai semi, il patè di trota e noci, la gelatina di frutta.

Il laboratorio è adatto alle famiglie, ai bambini dai sei anni in su fino agli ultracentenari. La durata prevista è di circa due ore con inizio alle ore 16.30

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

La Spezia: Conoscere, Prevenire, Riconoscere l'Ictus cerebrale

Domenica 2 dicembre 43 km per sostenere l’Ambulatorio del Gaslini per i pazienti colpiti da ictus cerebrale neonatale e pediatrico ALICe La Spezia ( Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale ) con il patrocinio dell’ASL 5 “Spezzino” e del Comune della Spezia  organizza  per il  23  ed il 24 novembre. In particolare il 23 novembre si...

A.L.I.CE. ITALIA ONLUS CORRE LA GENOVA CITY MARATHON A FAVORE DEI PICCOLI PAZIENTI COLPITI DA ICTUS CEREBRALE

Domenica 2 dicembre 43 km per sostenere l’Ambulatorio del Gaslini per i pazienti colpiti da ictus cerebrale neonatale e pediatrico La prima edizione della Genova City Marathon è anche una gara all’insegna della solidarietà: chi si iscrive, infatti, avrà la possibilità di effettuare una donazione alle associazioni GASLINI ONLUS e A.L.I.Ce. Italia Onlus,...

Non è mai troppo presto per controllare la pressione

L’INVITO Non è mai troppo presto per controllare la pressione Valori elevati prima dei 40 anni aumentano il rischio di infarto e ictus Sull’ultimo numero di Jama, interamente dedicato all’ipertensione, sono ospitati due studi che invitano ad anticipare il controllo della pressione. I giovani con valori elevati hanno un rischio maggiore di avere un infarto o un ictus...

RAPPORTO ISTISAN: Italia sedentaria. Solo 1 bambino su 4 svolge attività fisica

La gran parte dei bambini dedica a giochi di movimento meno di un’ora a settimana   Le conseguenze dell’inattività sono enormi: la sedentarietà è responsabile del 14,6% di tutte le morti in Italia, pari a circa 88.200 casi all’anno, e di una spesa in termini di costi diretti sanitari di 1,6 miliardi di euro annui. Solo un italiano su due tra gli...

Convegno 21 novembre: L’EMERGENZA DELLA RIABILITAZIONE NELL’ICTUS

Partecipazione di A.L.I.Ce. Italia al Convegno intitolato "L’EMERGENZA DELLA RIABILITAZIONE NELL’ICTUS: DAL PDTA* AL PDTR* (*PDTA: Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale *PDTR: Percorso Diagnostico Terapeutico Riabilitativo), che si svolgerà nella giornata di mercoledì 21 novembre presso la SALA CONGRESSI CRT - CLINICA RIABILITAZIONE TOSCANA SPA - Ospedale...