Assistenza per gli anziani: al via la Commissione

L’INIZIATIVA È VOLUTA DAL MINISTERO DELLA SALUTE

L’emergenza Coronavirus, soprattutto nelle sue fasi più emergenziali, ha messo in luce tutti i limiti che il SSN ha nell’assistenza agli anziani.

RSA, nosocomi e cure domiciliari non sono in grado di assistere e proteggere i cittadini più fragili.

Le colpe di tutto questo non si possono però imputare a chi giorno dopo giorno lavora per assistere i nostri anziani ma è colpa di un sistema sottofinanziato e dal punto di vista organizzativo antiquato che non riesce a tenere il passo con i tempi e con i cambiamenti demografici che vedono un aumento sempre maggiore di anziani. Per tutte queste ragioni l’attuale governo e quelli che lo seguiranno hanno l’onere di riformare questo sistema assistenziale.

Il primo passo in questa direzione è stato compiuto dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, istituendo con apposito decreto una commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria e socio-sanitaria della popolazione anziana.

A presiedere questa commissione sarà Monsignor Vincenzo Paglia, Gran cancelliere del Pontificio Istituto Teologico per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia.

Ancora non sono noti i nomi degli altri membri ma come rende noto il Ministero saranno illustri personalità del mondo scientifico e sociale.

Questa commissione rappresenta un prezioso strumento per favorire la necessaria transizione dalla residenzialità ad una efficace presenza sul territorio attraverso l’assistenza domiciliare, il sostegno alle famiglie e la telemedicina.

L’assistenza agli anziani non può che essere un tema centrale in Italia, che è uno dei Paesi più longevi.

L’annuncio della nascita di questa nuova Commissione è stato dato in modo social dal Ministro Speranza, che ha utilizzato Facebook.

Sempre via social, il Sottosegretario Zampa ha espresso la sua soddisfazione per questa importante novità.

Ovviamente se la telemedicina sarà uno dei punti cardine di questa riforma, non si potrà non tenere conto delle difficoltà oggettive che gli anziani incontrano nell’utilizzo di nuove medicine.

Per visitare il sito del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/portale/home.html

Fonte: Mondosanità articolo di Riccardo Thomas 24/09/2020

 

Notizie estero

Assistenza per gli anziani: al via la Commissione

L’INIZIATIVA È VOLUTA DAL MINISTERO DELLA SALUTE L’emergenza Coronavirus, soprattutto nelle sue fasi più emergenziali, ha messo in luce tutti i limiti che il SSN ha nell’assistenza agli anziani. RSA, nosocomi e cure domiciliari non sono in grado di assistere e proteggere i cittadini più fragili. Le colpe di tutto questo non si possono però imputare...

Lettera del Presidente sulle attività SAFE durante la pandemia da COVID-19

Cari amici, Siamo in tempi molto difficili. Non abbiamo mai visto una pandemia come questa che ha colpito la nostra vita quotidiana. Spero che voi e i vostri cari stiate bene e al sicuro. Vogliamo farvi sapere che SAFE è qui per voi e continua a lavorare nonostante tutti i problemi che ci circondano. Mentre il COVID-19 è in prima linea nel nostro pensiero,...

La conferenza European Stroke Organization-World Stroke Organization è diventata digitale! 30 settembre 2020

La conferenza European Stroke Organization-World Stroke Organization 2020 è diventata digitale! Questa è una grande opportunità per conoscere la nuova ed entusiasmante ricerca internazionale sull'ictus che sta avvenendo.  Ecco qualche informazione in più per voi:   https://www.youtube.com/watch?v=CBTZ0G1zR3A SAFE avrà anche uno stand...

Estratto dalla newsletter SAFE 4 settembre 2020

Report del WHO: Impatto del COVID-19 sui servizi alla Salute L’indagine condotta tra maggio e luglio scorsi ha interessato 105 Paesi e ha riguardato una lista di 25 servizi essenziali. Quasi tutti i Paesi hanno confermato un impatto su tutti i servizi, più significativo in quelli con reddito pro-capite più basso. L’impatto riportato è stato in gran parte...

Estratto dalla newsletter ESO di settembre 2020

Piano Europeo per l’Ictus (Stroke Action Plan for Europe, SAP-E) ESO è impegnata con SAFE, l’alleanza europea delle associazioni di pazienti con ictus, nella promozione e sviluppo del SAP-E. Il piano europeo per l’ictus rappresenta il più grande progetto di questo tipo mai realizzato in Europa. Obiettivo del piano è la realizzazione di strumenti...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
DUE IMPORTANTI NOTIZIE

Riceviamo e molto volentieri condividiamo l'annuncio del CnAMC di Cittadinanzattiva che, ringraziando per il sostegno e la collaborazione alle...

L’alleanza per la vita dei Dispositivi Medici - Fermati dal Covid 19, a fianco dei pazienti nella riconquista della normalità

Le testimonianze delle Associazioni Pazienti Dal 12 al 16 ottobre la Medtech Week dedicata alle tecnologie biomedicali Milano, 5 ottobre 2020...

XIII Giornata Nazionale dell’Afasia 16 – 17 – 18 ottobre 2020

Come ogni anno la Fondazione Carlo Molo onlus e AITA Piemonte onlus promuovono una campagna di sensibilizzazione alle problematiche legate...

Vivere con una disabilità durante la pandemia

Le riposte delle associazioni all'emergenza COVID-19 http://www.aliceitalia.org/uploaded/COVINARFAMIGLIESIMFER.pdf La pandemia causata dal...

Diabete: aumentando (anche di poco) il consumo di frutta, verdura e cereali integrali si riduce il rischio di ammalarsi

Chi consuma frutta e verdura in grande quantità ha un rischio del 50% più basso di sviluppare diabete 2. Per ogni 66 grammi al...

Audizione di Cittadinanzattiva in Commissione Parlamentare per la Semplificazione sul SSN

Riceviamo da Cittadinanzattiva e volentieri condividiamo  il comunicato stampa del 1 giugno riguardante "Audizione di...

Looking Forward: Webinar Series 2020

Covid-19, Iniziative e Messaggi per il Futuro del SSN dalle Associazioni dei Pazienti. Mercoledì 3 giugno ore 16.00-18.00 In questo periodo...