World Stroke Organization: comunicazione del neoeletto Presidente Werner Hacke agli associati

Cari Colleghi,

in questo 2016 abbiamo realizzato tanti obiettivi. Abbiamo avuto un grande successo al Congresso World Stroke a Hyderabad, in India, dove ho iniziato il mio viaggio come Presidente della WSO. Il tema  della campagna del 2016 è stato incentrato sulla sensibilizzazione del trattamento dell’ictus utilizzando lo slogan "Affrontiamo la realtà: l’ictus è curabile". Il “World Stroke Day” (La Giornata Mondiale dell’Ictus), che è il 29 ottobre di ogni anno, è stato un altro grande successo di quest'anno. Abbiamo puntato a intensificare la consapevolezza globale sull’ictus e il riconoscimento che, anche se l'ictus è un problema medico complesso, ci sono modi per ridurre in modo significativo il suo impatto. Abbiamo varato una tabella sulla qualità della cura dell’ictus per aiutare a fornire standardizzazioni e coerenza nella cura dell'ictus, cercando nelle raccomandazioni basate sull'evidenza. Si tratta di un documento fondamentale nella lotta contro l'ictus. (È possibile accedere al documento visitando il sito della World Stroke Organization oppure cliccando qui).
Abbiamo continuato a dare la priorità all’educazione sull’ictus, quest'anno aggiornando il nostro pluripremiato portale di e-learning - The World Stroke Academy - sotto la guida del Presidente eletto, Michael Brainin.

In termini di difesa globale, siamo orgogliosi di annunciare che quest'anno abbiamo aderito come affiliato formale al NCD Alliance (https://ncdalliance.org/).

Guardando verso il 2017, abbiamo una ricca agenda che include una nuova iniziativa di congressi regionali sull’ictus, partendo a Buenos Aires.

Contiamo sul vostro continuo sostegno e ringraziamo tutti i nostri soci”.

Notizie estero

EUROPA E MONDO Outlook Deloitte: spesa sanitaria mondiale in crescita del 4% l'anno fino al 2021

  Assistenza sanitaria appropriata erogata al momento e nel luogo giusto; investimenti in tecnologia per la diagnostica per fornire cure sempre più appropriate; dati sui pazienti concentrati a livello centrale, più protetti e più accessibili; maggiore attenzione alle competenze; ruolo attivo del paziente; modelli cost-effective per portare l'assistenza sanitaria in...

Presentati al Parlamento Europeo i risultati dello Studio “Burden of Stroke (Impatto dell'Ictus)

Lo studio “Burden of Stroke” condotto a livello europeo mostra notevoli disparità tra i singoli paesi e anche al loro interno per quanto riguarda l’intero percorso di cura dei pazienti colpiti da ictus cerebrale. Da evidenziare come il post ictus venga trascurato da tutti i Paesi. COMUNICATO STAMPA Roma, 11 maggio 2017 – La Stroke Alliance for Europe ha...

World Stroke Organization: comunicazione del neoeletto Presidente Werner Hacke agli associati

Cari Colleghi, in questo 2016 abbiamo realizzato tanti obiettivi. Abbiamo avuto un grande successo al Congresso World Stroke a Hyderabad, in India, dove ho iniziato il mio viaggio come Presidente della WSO. Il tema  della campagna del 2016 è stato incentrato sulla sensibilizzazione del trattamento dell’ictus utilizzando lo slogan "Affrontiamo la realtà:...

ELETTO IL NUOVO BOARD DELLA WORLD STROKE ORGANIZATION - WSO

Eletto il nuovo Board della World Stroke Organization-WSO   Che cosa è la WSO? La World Stroke Organization (WSO) - Organizzazione Mondiale dell’Ictus (Stroke) - è una delle organizzazioni leader nella lotta contro l'ictus cerebrale. E’ stata fondata nell'ottobre 2006 grazie alla fusione tra la Società International Stroke e la Federazione Mondiale...

L'italiana Valeria Caso a capo della European Stroke Organization

Complimenti e auguri vivissimi da tutta A.L.I.Ce. Italia alla neo-presidente eletta Dottoressa Valeria Caso per l’importante incarico che le è stato conferito e per il prestigioso traguardo meritatamente raggiunto. Auspichiamo di proseguire ed incrementare la vicendevole e proficua collaborazione con la Dottoressa Caso, per poter migliorare i comuni obiettivi a favore delle persone...

Attività, notizie ed eventi di ALICe

Leggi tutte le notizie
Italiani, siamo di meno e più vecchi

Dopo un secolo di crescita costante, la popolazione italiana oggi diminuisce. E nello stesso tempo invecchia: nel 2050 saremo due milioni e mezzo in...

NON È MAI TROPPO TARDI! Over 65: il declino cognitivo si combatte con l’attività fisica

Allenandosi tre volte a settimana per sei mesi si ringiovanisce il cervello di 10 anni Chi mostra segnali di declino cognitivo dovrebbe tirar fuori...

Malattie non trasmissibili: ancora troppe morti premature nel mondo

IL RAPPORTO Malattie non trasmissibili: ancora troppe morti premature nel mondo Cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie, diabete sono...

Italiani ossessionati dallo smartphone, ma non allenano il cervello

Solo il 5% degli Italiani allena e stimola correttamente il proprio cervello durante la giornata, mentre il 24% se ne dimentica completamente e non...

40 miliardi la spesa sanitaria privata nel 2018. Malati cronici e anziani i big spender

Gli ultrasessantenni hanno speso oltre la metà (23 miliardi) dei 40 miliardi complessivi di euro che nel 2018 gli italiani hanno speso di...

"CittadinanzAttiva": bene il nuovo Piano per le liste d'attesa

Cittadinanzattiva giudica «positivamente» il nuovo Piano nazionale delle liste di attesa del Governo perché «volto ad...

L'ALLARME: Dalle stelle alle stalle e ritorno. Così le fluttuazioni di reddito fanno impazzire il cuore

L’instabilità economica raddoppia il rischio di infarti e ictus e di morte prematura Chi non può contare su entrate stabili da...

AZIENDE E REGIONI: Partecipazione civica in sanità, Italia ai primordi. Serve un Patto per implementare le politiche e ridurre le disparità

«L'attuazione del Servizio sanitario nazionale compete allo Stato, alle Regioni e agli enti locali territoriali, garantendo la...