SIIET per i cittadini: il saturimetro, piccola guida

 

La SOCIETA? ITALIANA DEGLI INFERMIERI DI EMERGENZA TERRITORIALI – SIIET  ha prodotto un opuscolo da divulgare alla cittadinanza sul corretto utilizzo del saturimetro e sulla sua utilità. Tale opuscolo è stato stampato e divulgato presso farmacie, studi medici e condiviso on line sui canali ufficiali di SIIET.

Che cosa e??

È uno strumento di misurazione non invasivo, acquistabile facilmente nelle farmacie o su internet ad un prezzo che varia dai 10 ai 30 euro. Normalmente e? dotato di batterie sostituibili. Può? essere chiamato anche pulsiossimetro o ossimetro.

A che cosa serve?

Misura la saturazione periferica dell’ossigeno nel sangue (SPO2) ovvero la percentuale di ossigeno legata all’emoglobina rispetto al totale dell’emoglobina presente nel sangue. I valori sono espressi in percentuale: valore massimo 100%. Il saturimetro misura contemporaneamente anche la frequenza cardiaca.

Perché? utilizzarlo?

Il saturimetro e? utilizzato per ricevere indicazioni preliminari sulla funzionalità? respiratoria, anche in corso di infezione da Coronavirus.

Come si utilizza?

I saturimetri generalmente disponibili in ambiente domestico o lavorativo (non professionali) sono costituiti da una sonda, a forma di pinza, integrata con un display che mostra i valori rilevati: saturazione e frequenza cardiaca.

La pinza (sonda) si può? applicare al dito di una mano oppure al lobo dell’orecchio, trascorsi alcuni secondi sul display si possono leggere i valori misurati dallo strumento. È importante osservare per alcune decine di secondi l’andamento dei valori visualizzati.

Quai sono i valori normali?

Saturazione (%SPO2): uguale o superiore a 95%.

In persone con malattie polmonari note come asma, bronchite cronica, BPCO sono accettabili valori di saturazione inferiori da valutare singolarmente. Frequenza cardiaca (PR o BPM): tra 60 e 100 nell’adulto sano e a riposo.

Questo dato può? essere influenzato da numerosi fattori quali: età? (nei bambini e? più? elevata), patologie cardiache note (aritmie come la fibrillazione atriale), terapie farmacologiche, temperatura corporea (con la febbre aumenta), stato d’animo, esercizio fisico abituale o recente, od altro.

Quali sono gli errori d’interpretazione più? comuni?

I valori rilevati potrebbero non essere attendibili se:

  • le dita delle mani sono fredde (ipoperfusione);
  • sulle unghie delle dita e? presente lo smalto o altri prodotti cosmetici (unghie finte);
  • la persona si muove o trema durante la rilevazione;
  • la persona e? affetta da aritmie cardiache note come la fibrillazione atriale. 


Attenzione a non invertire la lettura dei valori:

  • saturazione, sul display: %SPO2 (saturazione periferica di ossigeno)
  • frequenza cardiaca, sul display: PR (pulsation rate) oppure BPM (battiti per minuto).

 

Per approfondire:

Vicini-e-solidali-agli-infermieri-del-118https://www.cittadinanzattiva-er.it/vicini-e-solidali-agli-infermieri-del-118/

Salvarsi è un esercizio collettivo: https://www.cittadinanzattiva-er.it/ambulanza-118/

Il tuo cuore ci sta a cuore è il messaggio che lanciano gli infermieri del 118 Emilia-Romagnahttps://www.cittadinanzattiva-er.it/il-tuo-cuore-ci-sta-a-cuore-e-il-messaggio-che-lanciano-gli-infermieri-del-118-emilia-romagna/

 

Fonte: #lepilloledicittadinanzattiva, 9 dicembre 2020 -

Cittadinanzattiva Emilia-Romagna - articolo a cura di Francesco BEZ, Nicola COLAMARIA, Enrico LUCENTI – SIIET

 

Attività Notizie Eventi ALICe Italia

Fondazione Johnson & Johnson lancia il programma di formazione Health4U

IMPRESE E MERCATO Fondazione Johnson & Johnson lancia oggi Health4U, un programma di formazione e orientamento alle carriere universitarie e al mondo del lavoro, con un focus sui temi della salute, del benessere e delle scienze della vita, promosso in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale. L'iniziativa, che coinvolgerà oltre 10mila giovani su tutto il territorio...

Il fumo è direttamente legato a un maggior rischio di ictus emorragico

Uno studio su Stroke dimostra l’esistenza di un legame diretto tra il fumo e l’ictus emorragico. Chi fuma o chi è geneticamente predisposto al fumo aumenta fino al 60 per cento il rischio di andare incontro a un’emorragia subaracnoidea I fumatori e i potenziali fumatori sono entrambi più esposti al rischio di andare incontro a un grave tipo di ictus chiamato...

GRAZIE DI CUORE!

  A.L.I.Ce. Italia ODV ringrazia tutti i benefattori che hanno effettuato donazioni sul conto dell’Associazione!  Alcuni abbiamo potuto ringraziarli direttamente ma tanti altri, non avendo i dati necessari, non abbiamo potuto ringraziarli e quindi vogliamo farlo adesso:   GRAZIE DI CUORE! Grazie per i malati, grazie per i familiari, grazie per i caregiver, grazie per...

Covid/Altems: nella seconda ondata 6 volte i casi della prima, costi di 12,5 mld per il Ssn

AZIENDE E REGIONI   In 10 mesi due ondate, che sembrano due diverse pandemie. Il numero di casi di Covid-19 nella seconda ondata è sei volte superiore al numero di casi nella prima. Il numero dei decessi nella seconda ondata supera i 36.000 a fronte di 29.000 deceduti nel periodo fino al 4 maggio. quanto emerge dall'edizione speciale dell'Instant Report Covid-19 di ALTEMS...

Inail: nasce la piattaforma per gli ausili sportivi destinati ai disabili

AL GOVERNO   È stata realizzata una piattaforma informatica che a partire da oggi dovrà essere utilizzata dalle società e dalle associazioni sportive per inoltrare la domanda di accesso ai fondi per l'acquisto di ausili da concedere in comodato d'uso gratuito ai propri atleti con disabilità. Lo comunica l'Inail ricordando che il governo ha...