Attività, notizie ed eventi

Cittadinanzattiva in audizione sul Piano Nazionale della Cronicità

Il Piano Nazionale della Cronicità risulta, nella maggior parte dei territori, profondamente disatteso generando non poche disuguaglianze, a partire dalle diverse tempistiche con cui le Regioni recepiscono il Piano medesimo.

24 Marzo 2022

Il Piano Nazionale della Cronicità risulta, nella maggior parte dei territori, profondamente disatteso generando non poche disuguaglianze, a partire dalle diverse tempistiche con cui le Regioni recepiscono il Piano medesimo.

I pazienti affetti da patologia cronica, attraverso il CNAMC di Cittadinanzattiva, segnalano che è diventato sempre più difficile convivere quotidianamente con la malattia; che a causa della difficoltà di accesso alle cure la qualità di vita peggiora; che l’opportunità di una vita professionale si complica sempre più perché il più delle volte alcuni diritti alla salute non sono resi esigibili.

E' quanto evidenziato da Tiziana Nicoletti, responsabile Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici e rari durante un'audizione presso l'Intergruppo parlamentare sulle politiche della cronicità a cura della senatrice Paola Boldrini e dall'onorevole Nicola Provenza.

Tra le proposte presentate da Cittadinanzattiva in audizione:

  • Prevedere e attuare in maniera puntuale e uniforme i PDTA tanto al livello regionale, quanto a quello aziendale
  • Attuare concretamente il Piano nazionale delle cronicità e monitorare il raggiungimento degli obiettivi previsti;
  • Finanziare e monitorare il rispetto dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) su tutto il territorio, anche attraverso, in tempi rapidi, lo sblocco del decreto tariffe presso la Conferenza Stato Regioni, al fine di ridurre le diseguaglianze tra regioni ed assicurare a tutti i cittadini pari diritti;
  • Prevedere la presenza dei registri di patologia presso le regioni allo scopo di poter procedere alla rilevazione puntuale dei bisogni di salute;
  • Promuovere e favorire un confronto costante con i cittadini e le associazioni di tutela dei diritti dei pazienti che, ancora una volta anche in questo periodo di emergenza sanitaria pandemica, hanno mostrato di essere un fondamentale tassello del welfare del nostro Paese;
  • Rafforzare e supportare il personale sanitario su tutto il territorio nazionale;
  • Prevedere dei fondi per l’effettiva concretizzazione del Piano su tutto il territorio nazionale

Cittadinanzattiva auspica si riesca a realizzare l'obiettivo dell’intergruppo parlamentare sulle cronicità di attuare e monitorare il Piano Nazionale sulla Cronicità, nell'interesse dei pazienti e delle loro famiglie, per garantire loro un equo accesso alle cure e una migliore qualità della vita.

ALICe

ALICe Italia O.D.V.
Associazione per la
Lotta all'Ictus Cerebrale

  • Privacy Policy - Cookie Policy
  • Termini e condizioni
  • Login
  • sito realizzato da Studio Indaco