Notizie

Attività, notizie ed eventi

Disabilità: più di 1 italiano su 3 non sa come comportarsi di fronte a una persona disabile

Quattro italiani su 5 hanno esperienza diretta o indiretta con la disabilità. Un intervistato su 5 ha un familiare disabile. Eppure, c’è ancora disagio e impaccio – in circa il 50% dei casi - di fronte a chi vive questa condizione.

Attività, notizie ed eventi

MUSICOTERAPIA Non parlano ma cantano: la terapia di Jenny Burnazzi che guida il Coro degli Afasici

C’è Franco, 65 anni, che non ricorda nessuna parola e oggi riesce a dire soltanto «sempre». C’è Dina, che ama la musica classica e che, dopo l’ictus, si rifugia in Bach e Chopin per recuperare «il mondo di ieri», quel mondo di ricordi e sensazioni che il danno cerebrale le ha portato via.

Attività, notizie ed eventi

La neurologia guarda al futuro: il primo passo è declinare la complessità del presente

Invecchiamento della popolazione, migrazioni, innovazione tecnologica e digitale, nuove terapie biologiche e genetiche: tutte parti di un puzzle, quello della sanità, di cui si può intuire un quadro d’insieme, ma che ancora non consente di comprendere con assoluta chiarezza cosa ci aspetta in futuro.

Attività, notizie ed eventi

Un Gesto Semplice

Domenica 21 aprile è andato in onda Un Gesto Semplice, un nuovo docufilm che racconta come ci si rialza dopo un ictus, come si torna alla vita, come si scopre un nuovo destino, una forza diversa. Chi subisce un ictus attraversa improvvisamente un confine sconosciuto, dove tutto è diverso, dove spesso si deve imparare di nuovo a parlare, a camminare, ad essere stessi, o un altro sé.

Argomento del mese Attività, notizie ed eventi

A.L.I.Ce. Italia Odv partecipa alla XXIII edizione di ExpoSanità

A.L.I.Ce. Italia Odv partecipa alla XXIII edizione di Exposanità che si terrà a Bologna dal 17 al 19 aprile 2024; l’edizione di quest’anno si concentrerà sull’importanza delle risorse umane e sulla valorizzazione delle competenze come strumento chiave per assicurare qualità e tenuta del Sistema Sanitario Nazionale. Da sempre, le professioni del mondo sanitario e sociosanitario sono al centro delle attività della manifestazione, che nel tempo è diventata un momento di confronto e di crescita per i professionisti del SSN.

Attività, notizie ed eventi

Patto per un Nuovo Welfare sulla Non Autosufficienza

Lettera aperta al Presidente del Consiglio def

Attività, notizie ed eventi

Auguri!

Nel Natale, gioia, amore e solidarietà ci uniscono. Grazie per il vostro impegno per questa causa.

Attività, notizie ed eventi

RICONOSCERE LE COMPETENZE DEI CAREGIVER FAMILIARI

Martedì 5 Dicembre 2023, dalle 15:30 alle 17:30, vi invitiamo a unirvi a noi su Zoom per il seminario "Riconoscere le Competenze dei Caregiver Familiari".

Argomento del mese Attività, notizie ed eventi

Convegno di Presentazione del Manuale Ictus Care

Partecipa o Segui da Remoto il 15 Dicembre!

Attività, notizie ed eventi

Giornata mondiale del cuore, l'importanza di accendere i riflettori sulle donne

Le malattie cardiovascolari restano ancora oggi la principale causa di morte nel mondo, con circa 17 milioni di decessi ogni anno e 230.000 nel nostro Paese. Ma l’80% di questi decessi sono in gran parte prevenibili, in quanto riconoscono, accanto a fattori di rischio non modificabili, quali età, sesso e familiarità, anche fattori modificabili, legati a comportamenti e stili di vita corretti.

Attività, notizie ed eventi

Le malattie cardiovascolari costano 41 miliardi l'anno

Con oltre 220 mila decessi ogni anno, che corrispondono a 25 ogni ora, in Italia, come nella maggior parte dei Paesi occidentali, le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la prima causa di morte nella popolazione adulta. L’impatto socioeconomico è altrettanto pesante:

Attività, notizie ed eventi

INSIEME SIAMO #PIUFORTIDELLICTUS

29 ottobre – giornata mondiale contro l’ictus cerebrale. Ogni anno nel mondo 12 milioni di persone vengono colpite da ictus, ma ben il 90% dei casi potrebbe essere evitato

Attività, notizie ed eventi

Cuore, pressione alta da giovani: 1 su 10 rischia infarto o ictus prima della pensione. Due milioni gli under 35 italiani ipertesi

Un infarto a cinquant’anni, un ictus ancora prima di andare in pensione: è il destino che aspetta chi ha la pressione alta già a 18 anni, stando a un ampio studio svedese appena pubblicato sugli Annals of Internal Medicine secondo cui essere ipertesi in tarda adolescenza aumenta considerevolmente il rischio cardiovascolare da adulti.

Attività, notizie ed eventi

Fibrillazione atriale: cause, sintomi e opzioni di trattamento

La fibrillazione atriale è una condizione cardiaca comune che coinvolge gli atri, le due cavità superiori del cuore. Durante questa condizione, gli atri non si contraggono in modo regolare, ma invece tremolano in modo irregolare. Ciò può causare una serie di conseguenze sulla salute cardiaca e generale. In questo articolo, esploreremo in dettaglio la fibrillazione atriale, comprese le sue cause, sintomi, diagnosi, possibili complicanze e opzioni di trattamento disponibili.

Attività, notizie ed eventi

Fibrillazione atriale in menopausa: stress e insonnia tra i fattori di rischio principali

Finora si era pensato ad altro: cambiamenti ormonali, età, fattori di rischio cardiovascolari e predisposizione genetica. Ma un nuovo studio attribuisce allo stress e all’insonnia un ruolo chiave nello sviluppo delle aritmie cardiache nelle donne in post-menopausa

Attività, notizie ed eventi

Costi monstre per le malattie cardiovascolari in Europa: 282 miliardi all'anno

Più dell'intero bilancio dell'Ue destinato a ricerca, agricoltura, infrastrutture ed energia Nel 2023 le malattie cardiovascolari (CVD) costeranno all’Unione europea circa 282 miliardi di euro.

Attività, notizie ed eventi

Dopo una certa età meglio male accompagnati che soli. L’isolamento sociale restringe il cervello

C’è anche chi solo sta bene, ma il risultato non cambia. L’isolamento sociale di per sé, indipendentemente da come viene vissuto, provoca un restringimento del volume cerebrale che favorisce l’insorgere della demenza. Le aree più colpite sono infatti quelle associate alla memoria

Attività, notizie ed eventi

I cardiologi americani prendono posizione contro le sigarette elettroniche: rischi per la salute evidenti

Le prove attualmente disponibili suggeriscono che lo svapo è un rischio per la salute. La nuova dichiarazione dell'American Heart Association, frutto dell’analisi degli studi più recenti, invita a studiare gli effetti a lungo termine su consumatori di tutte le età

ALICe

A.L.I.Ce. Italia ODV

  • Privacy Policy - Cookie Policy
  • Termini e condizioni
  • Login
  • sito realizzato da Studio Indaco