Notizie

Attività, notizie ed eventi

Healthy City/ Diabete e obesità, Anci battezza il patto tra Sport e Salute, specialisti e Intergruppi parlamentari per prevenire e curare grazie all'attività fisica

I dati parlano chiaro: ogni persona sedentaria in meno farebbe risparmiare 171 euro al sistema sanitario, la sedentarietà oggi ha un costo di 3,8 miliardi con un'incidenza dell'1,7% sul totale della spesa sanitaria pubblica e privata.

Attività, notizie ed eventi

La sanità digitale vale 1,8 miliardi (+7%) ma non si vede ancora la spinta del Pnrr

Nel 2022 la spesa per la sanità digitale in Italia è stata pari a 1,8 miliardi di euro (+ 7% rispetto al 2021). La maggior parte delle aziende sanitarie coinvolte nella ricerca, svolta in collaborazione con Fiaso, investirà in cybersecurity (58%), cartella clinica elettronica (54%) e nell’integrazione con sistemi regionali e/o nazionali (51%).

Attività, notizie ed eventi

Farmacista Ssn, una professione strategica che risparmia risorse nelle aree di spreco

Attività, notizie ed eventi

Malattie cardiovascolari, il genere conta e le donne vanno protette con interventi mirati fin dalla prevenzione

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di mortalità nelle donne. La prevenzione cardiovascolare classicamente intesa è per gran parte non genere-specifica e fondata sul controllo dei cosiddetti fattori di rischio tradizionali come l’ipertensione, gli alti livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi, i bassi livelli di colesterolo HDL, il sovrappeso e l’obesità, la storia familiare di patologie cardiovascolari prima dei 65 anni, la sedentarietà, il fumo di sigaretta, il consumo eccessivo di alcolici e il diabete (Quest’ultimo determina ad esempio nelle donne un aumento di 3 volte il rischio di andare incontro ad aterosclerosi coronarica con effetti anche fatali).

Attività, notizie ed eventi

La pressione alta è più pericolosa per le donne che per gli uomini

Il mito va sfatato: non è vero che la pressione alta è asintomatica. È vero invece che spesso i sintomi nelle donne di mezza età vengono attribuiti ad altro: menopausa, ansia, stress. Ed è un rischio, perché l’ipertensione nelle donne di quella età è più pericolosa che nei coetanei maschi

Infarto, le donne giovani hanno un rischio di riospedalizzazione doppio rispetto agli uomini

Le donne giovani sono protette dagli estrogeni e per questo hanno meno rischio di infarto. Il che suggerisce che quando l’evento cardiaco acuto si verifica subentrino alcuni fattori che annullano i benefici degli ormoni. Questi fattori sono effettivamente emersi più nelle donne che negli uomini

Attività, notizie ed eventi

Malattie cardiovascolari: gli 11 punti chiave della prevenzione

Stile di vita sani abbinati a screening e vaccinazioni possono ridurre il rischio di ammalarsi. E salvare le casse del servizio sanitario consentendogli di garantire a tutti il diritto alla salute

Attività, notizie ed eventi

Malattie cardiovascolari, così cambiano i paradigmi della prevenzione, del paziente fragile e della «Pad»

Nel contrasto alle malattie cardio-vascolari bisogna superare la rigida distinzione tra prevenzione primaria e secondaria. È sempre più necessario valutare le condizioni e la funzionalità degli organi che sono il "bersaglio" dei principali fattori di rischio.

Attività, notizie ed eventi

Cittadinanzattiva: è emergenza salute tra infinite liste d'attesa e rinuncia alle cure

Terminata l’emergenza pandemica, i cittadini si trovano a fare i conti più di prima con le conseguenze di scelte improvvide che durano da decenni: lunghissime liste di attesa, pronto soccorso allo stremo, medici di medicina generale assenti in molte aree non per nulla definite “deserti sanitari”. Il ricorso alla spesa privata aumenta ed è incompatibile con un sistema universalistico, oltre a essere possibile solo se le condizioni economiche dei singoli lo permettono. Per molte cittadine e molti cittadini l’attesa si è trasformata in rinuncia.

Attività, notizie ed eventi

Quanta attività fisica va fatta ogni giorno in base alle fasce d’età: le indicazioni dei medici

Attività fisica e salute vanno di pari passo e per contribuire al proprio benessere fisico e psichico praticare movimento ogni giorno è un’abitudine necessaria. Ogni fascia d’età però ha esigenze diverse.

Attività, notizie ed eventi

Ictus: ecco perché negli anziani la prognosi è peggiore

Ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano hanno descritto su Nature Immunology un meccanismo caratteristico dell’ictus ischemico negli anziani. I neutrofili immaturi peggiorano il danno. Lo studio apre la strada a nuove terapie

Attività, notizie ed eventi

Ictus: le nuove linee guida terapeutiche approvate dall'Istituto superiore di sanità

L’evento cerebrovascolare in Italia è tra le prime tre cause di morte e la prima di disabilità. A essere colpite ogni anno sono 185mila persone, 45mila di loro sopravvivono ma con esiti gravemente invalidanti.

Attività, notizie ed eventi

UniSalute: per il 34% degli italiani Ssn peggiorato e per il 40% liste d'attesa in forte aumento. La ricerca dell'Osservatorio Sanità con Nomisma

Per gli italiani la sanità pubblica resta un baluardo, con il 57% che dice di avere fiducia nel Ssn e il 43% d’accordo nel definirlo ancora uno dei migliori al mondo.

Attività, notizie ed eventi

Emergenza-Urgenza, nel Manifesto di Firenze le 20 priorità irrinunciabili

C’è una felice anomalia che distingue il Congresso Emergenza Urgenza appena concluso a Firenze dai soliti congressi: non è stato l’evento di una disciplina o di una società scientifica ma l’appuntamento comune di oltre una ventina di società e organizzazioni che insieme realizzano quotidianamente il Sistema dell’Emergenza Urgenza.

Attività, notizie ed eventi Esteri

Needs of stroke survivors go neglected leaving many feeling suicidal

European Stroke Awareness Day - 9 May 2023

Attività, notizie ed eventi

ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

L’ITALIA HA UNA BUONA LEGGE, ORA COSTRUIRE INTERVENTI CONCRETI CON RISORSE ADEGUATE

Attività, notizie ed eventi

RES-Q+

Soluzioni complete di assistenza sanitaria miglioramento basato sul registro globale della qualità di cura dell’Ictus

Attività, notizie ed eventi

Happy Brain Awareness Week!

Oggi, venerdì 17 marzo e ci concentriamo su un nuovo progetto di ricerca, VALIDATE Utilizzare l'intelligenza artificiale per migliorare i risultati per i pazienti con ictus

ALICe

A.L.I.Ce. Italia ODV

  • Privacy Policy - Cookie Policy
  • Termini e condizioni
  • Login
  • sito realizzato da Studio Indaco