Notizie

Attività, notizie ed eventi

Anche piccole attività quotidiane riducono il rischio di malattie cardiache. L’importante è stare in piedi

Rispetto alle donne che si muovevano per meno di due ore al giorno, quelle con almeno quattro ore di attività quotidiana hanno un rischio del 43% più basso di malattie cardiovascolari

Attività, notizie ed eventi

Janssen: il 46% delle associazioni pazienti vuole avere più "peso" e il 64% punta al dialogo con istituzioni

Le associazioni pazienti si vedono sempre più centrali nello sviluppo della sanità del futuro: quasi la metà (46%), infatti, spera di poter avere un peso maggiore nella decisione degli interventi prioritari da portare a termine per una sanità più efficiente e vicina ai bisogni dei pazienti, mentre il 20% si aspetta rispettivamente che le associazioni possano facilitare il rapporto medico-paziente e accrescere l’attenzione pubblica nei confronti di alcune patologie di interesse.

Attività, notizie ed eventi

Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza

Attività, notizie ed eventi

Prevenzione cardiovascolare, aumentano del 25% le patologie specie causa Covid

Preoccupazione crescente per i dati relativi alle patologie cardiovascolari negli ultimi due anni.

Attività, notizie ed eventi

Recovery Plan/ Speranza, occasione unica di svolta per il Servizio sanitario, serve un Patto Paese

A volte la storia ti entra in casa e cambia le drasticamente il corso delle cose

Attività, notizie ed eventi

Dichiarazione del nostro Presidente, Hariklia Proios sull'Ucraina

Venerdì 11 marzo abbiamo tenuto il nostro evento Life After Stroke. I nostri pensieri erano rivolti a tutti quelli che vivono in Ucraina, all'atroce perdita di vite umane e alle sofferenze che stanno affrontando

Attività, notizie ed eventi

Istat: la popolazione residente scende a 58,983 milioni nel 2021 (-0,4%).

Blangiardo: «Salto indietro di 15 anni». Il Covid pesa sui decessi. Nascite: -1,3%

Attività, notizie ed eventi

Al via il percorso per una Carta della salute globale promossa da Cittadinanzattiva

Salute e benessere, ambiente e giustizia sociale i tre temi centrali della Carta

Importante consumare frutta e verdure di stagione

Le indicazioni del Ministero della Salute per prevenire le malattie cronico-degenerative e i tumori

Attività, notizie ed eventi

Anagrafe nazionale assistiti, c'è il via libera del Garante privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali ha dato via libera al ministero della salute sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri che disciplina l’Anagrafe nazionale degli assistiti (Ana).

Attività, notizie ed eventi

Bastano 30-60 minuti di potenziamento muscolare a settimana per allungare la vita

Flessioni, pesetti, bande di resistenza, squat e plank. Sono gli esercizi di potenziamento muscolare capaci di ridurre del 10-20% il rischio di morte prematura per tutte le cause e in particolare per malattie cardiovascolari, diabete e cancro. Non ci sono prove che fare di più faccia meglio

Attività, notizie ed eventi

Rapporto Next

Come affrontare le malattie neurologiche nel terzo millennio

Attività, notizie ed eventi

L’Ictus Cerebrale non colpisce solo gli anziani

A.L.I.Ce. Italia Odv lancia l’allarme: in aumento l’ictus nei giovani

Argomento del mese Attività, notizie ed eventi

Brain Awareness Week — 14-20 Marzo

Durante la Brain Awareness Week, dal 14 al 20 marzo, ci concentreremo sull'importanza della ricerca sull'ictus. Ogni giorno condivideremo alcune intuizioni su nuove ed entusiasmanti ricerche sull'ictus in Europa.

Attività, notizie ed eventi

Scandalo liste d’attesa. Vince solo chi mette mano al portafoglio

L'ennesimo colpo all'equità e al recupero dei milioni di prestazioni perse durante il Covid è rappresentato dalla proroga al 24 febbraio della scadenza per l’invio dei Piani di recupero regionali delle liste di attesa ai Ministeri di Salute ed Economia. I Diritti dei pazienti non possono più aspettare

Attività, notizie ed eventi

Fno Tsrm-Pstrp: “Fisioterapista di comunità deve essere parte integrante del team multi professionale delle cure primarie”

“Con grande precisione si evidenzia, nella proposta della Senatrice Paola Boldrini, la finalità dell’introduzione della figura professionale del Fisioterapista di comunità: lo sviluppo e il potenziamento dei servizi territoriali di assistenza domiciliare, delle Case della comunità e delle cure primarie. Il Fisioterapista di comunità diviene allora parte integrante delle cure primarie”. Così dalla cda Fisioterapisti.

Attività, notizie ed eventi

Stili di vita e prevenzione. In Italia buoni livelli superiori alla media europea ma ancora bassi al Sud. Poca attività fisica. I dati Istat

Nel 2019 il 70,9% delle 50-69enni ha fatto un controllo mammografico negli ultimi due anni (65,9% la media Ue27): al Nord quote elevate simili a quelle della Danimarca, al Sud e nelle Isole valori bassi, poco sopra quelli dei paesi dell’Europa dell’Est. Tra i vari fattori di rischio, nell’Ue27 l’Italia conferma livelli molto bassi di obesità e una percentuale minore di fumatori abituali. Ancora troppo contenuta la quota di adulti che svolgono attività fisica.

Fisioterapista di famiglia. Fi presenta Ddl per riconoscere questa figura professionale

Il provvedimento mira a riconoscere la figura professionale come riferimento "per lo sviluppo e il potenziamento dei servizi territoriali di assistenza domiciliare, al fine di salvaguardare lo stato di salute dei cittadini introducendo un professionista di prossimità con un vero legame con il territorio, combattendo così l’abusivismo e abbattendo i costi per lo Stato e i tempi dì attesa per i cittadini.”

ALICe

ALICe Italia O.D.V.
Associazione per la
Lotta all'Ictus Cerebrale

  • Privacy Policy - Cookie Policy
  • Termini e condizioni
  • Login
  • sito realizzato da Studio Indaco